Roncobello – I di montagna rappresentano un patrimonio di architettura, di storia e di cultura. La pratica dell’uccellagione, della cattura degli è un’arte da conoscere e da riscoprire per entrare nel cuore di quello che è stato, per lungo tempo, anche una fonte di sussistenza. Patrimonio che si sta disperdendo, ma che a si vuole mantenere con tenacia. È stato il gruppo alpini a inoltrare la richiesta di un finanziamento per la riqualificazione della zona dei roccoli. Ce ne sono sette sul territorio, distribuiti lungo un sentiero che, regalando panorami stupendi, racconta anche la storia. Il finanziamento è giunto da parte della Fondazione della Comunità Bergamasca che garantirà il 50% della somma necessaria per gli interventi.

Dopo il passo fatto dagli alpini, anche il Comune si è detto disponibile a studiare e a sostenere il progetto. Un primo passo verso la predisposizione di un vero e proprio itinerario strutturato è stato fatto in Consiglio comunale, con la delibera della variazione ufficiale del nome di un tratto di sentiero. «Dal vallone del monte Menna – spiega il sindaco Andrea Milesi – parte il sentiero Gilberti che raggiunge la zona dei roccoli. Ora un tratto di questo sentiero, a partire da Mezzeno, si chiama ufficialmente “Sentiero dei roccoli”».

Con i fondi ottenuti si provvederà alla messa in sicurezza di alcuni passaggi difficoltosi e alla sistemazione del percorso. Da settembre si passerà poi allo studio del progetto in chiave turistica, con bacheche, pannelli informativi e opuscoli. I roccoli, di proprietà comunale, sono dati in gestione a privati, ma solo due attualmente funzionano.

«Il lavoro del roccolo è frutto di tradizione e di conoscenza – spiega il vicesindaco –. Serve fatica e impegno per farlo funzionare e anche per mantenerlo». «Il progetto – continua Milesi – vuole andare al di là delle caratteristiche naturalistiche del paesaggio e del sentiero, per far comprendere l’anima di questi luoghi». Dalla biblioteca nasce in questi giorni un’iniziativa per conoscere da vicino la cultura del roccolo. Domani i giovani del gruppo Sedicimenti e la polizia provinciale accompagneranno i turisti in un’escursione guidata sul Sentiero dei roccoli. La partenza è prevista per le 8,30 da Mezzeno. Da lì si salirà verso il monte Campo e poi lungo il percorso che permette di vedere gli storici roccoli. Per scoprire i segreti e le tecniche dell’uccellagione.

Monica Gherardi – L’Eco di Bergamo

Alberghi, Ristoranti e Appartamenti RoncobelloFotografie Roncobello
EscursioniManifestazioniCartoline anticheScialpinismo Roncobello