Agriturismo – Una rete di aziende agrituristiche che promuovono l’agricoltura e il territorio dal punto vista ambientale, culturale e turistico con strumenti predisposti ad hoc.. E’ il progetto “Agrigal” voluto da Terranostra, l’associazione della che promuove l’agriturismo, in collaborazione con il Gal Valle e realizzato con i finanziamenti previsti dalla misura 313 “Incentivazione Attività turistiche” del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 e cofinanziato dalle aziende partecipanti.

La rete è composta da 10 aziende situate in Valle Brembana e . Secondo Luigi Carminati , responsabile del settore economico della Coldiretti di in questo momento di crisi l’agriturismo è un importante fattore di sviluppo e può giocare un ruolo fondamentale soprattutto nelle zone montane. Una recente indagine della Coldiretti ha messo in evidenza come stiano aumentando i turisti che scelgono la campagna per rilassarsi, dimenticare le difficoltà e allontanarsi dalla quotidianità per trascorrere il tempo libero all’aria aperta, ma anche per gustare i sapori del territorio.

“Le dieci aziende che hanno aderito alla rete Agrigal – spiega Lucia Morali, presidente di Terranostra Bergamo – hanno dimostrato di saper guardare avanti e hanno capito l’importanza di unire le forze per raggiungere risultati importanti ed essere un vero motore di . La loro offerta è di 110 posti letto al giorno per 4/5 giorni la settimana e di 500 pasti al giorno; comprende anche attività sportive e ricreative che vanno dalle visite didattiche alla passeggiata con gli asinelli dal trekking a cavallo alla mungitura delle capre.

Il loro ruolo sarà quello di promuovere il territorio nel suo complesso e di dare la possibilità ai loro ospiti di viverlo a trecentosessanta gradi”. Con questo scopo sono state realizzate delle brochure tascabili di presentazione della rete e delle cartine con evidenziate le aziende con i servizi e i prodotti che offrono nonché le caratteristiche del luogo in cui sono inserite per mettere i fruitori nella condizione di avere tutte le informazioni necessarie per costruirsi una vacanza completa. Questo materiale sarà reperibile presso gli uffici turistici della provincia e saranno distribuiti in tutte le principali fiere e manifestazioni. Prossimamente verrà realizzato un sito web e verranno posizionate delle pensiline informative in tutte le aziende coinvolte e in due punti della provincia di grande visibilità.

“E’ prima volta che il Gal realizza un progetto cosi importante – afferma Pietro Busi, presidente del Gal Valle Brembana – e siamo quindi molto soddisfatti. L’agriturismo e’ fondamentale per il territorio montano e quindi deve essere ulteriormente valorizzato e promosso, approfittando di tutti i finanziamenti messi a disposizione dall’Unione Europea”.
Le aziende che fanno parte della rete sono: l’Agriturismo Al Sass di , l’Agriturismo Casa Eden di , l’Agriturismo La Baita di Bedulita, l’Agriturismo Alle di , l’Agriturismo La Fontana di Zogno, l’Agriturismo La Peta di Costa Serina, l’Agriturismo Cascina Ronchi di Palazzago, l’Agriturismo Trapletti di Serina, l’Agriturismo Scuderia della Valle di Valsecca, l’Agriturismo Prati Parini di .

da Vini e Sapori