mezzoldoLe antiche cantine di apriranno domani i portoni per offrire al pubblico formaggi, salumi, vini e prodotti locali. «Mezzoldo in cantina» è, infatti, il titolo della kermesse all’insegna del cibo genuino e dei prodotti enogastronomici della , ma anche un momento di aggregazione, con musica, bancarelle, arti e mestieri. Organizzata dall’Unione sportiva, la sagra inizierà alle 16,30 con la degustazione di vini e prodotti tipici in 11 zone del paese.

«Grazie anche alla collaborazione di commercianti e ristoratori del paese che ci offrono i prodotti locali, saranno realizzati dei punti ristoro lungo un tragitto nella parte antica del paese – spiega il presidente dell’associazione Valerio detto Ciaky -. Ai partecipanti sarà consegnata una cartina che indica il percorso da seguire e come raggiungere gli 11 punti ristoro nelle cantine, vicino ad antiche fontane e edifici storici (l’iscrizione è a offerta libera, ndr)».

Si potranno assaggiare formaggi, salumi, torte salate e prodotti tipici, oltre a degustare qualità di vino, partendo dalla Dogana veneta e proseguendo per l’edificio che ospitava la latteria sociale e raggiungendo il municipio, l’osteria e il forno Nando, l’edificio «La Misa» e l’antica trattoria Colomba. Si troverà poi ristoro sotto i portici e vicino la fontana di «Ca’ Berèr», nell’edificio che ospitava l’osteria Posta, nella «Ca’ dè Misècc» e nella località «Ca’ brusade».

La manifestazione proseguirà alle 19 nella sala polivalente dove sarà attivo un servizio ristoro con pizza e a seguire, alle 21, un concerto rock.

Arizzi – L’Eco di

ALBERGHI HOTEL RISTORANTI MEZZOLDO
FOTOGRAFIE IMMAGINI DI MEZZOLDO
ESCURSIONI SUI SENTIERI DI MEZZOLDO