Settimana molto perturbata: rari intervalli asciutti, precipitazioni abbondanti. L’ Estate meteorologica è appena iniziata da qualche giorno, ma caldo e stabilità sono i grandi assenti. L’alta pressione delle Azzorre rimane nel medio Atlantico, e nei prossimi giorni si spingerà oltre, lasciando “libera” circolazione a correnti instabili. Una nuova saccatura atlantica, a partire dalla giornata di Lunedì 6 Giugno, giungerà direttamente sulle Orobie, riportando precipitazioni abbondanti, rovesci temporaleschi, rovesci con grandine, forti raffiche di vento. Le pause asciutte saranno rare, le temperature risentiranno notevolmente sia della copertura nuvolosa, che delle precipitazioni diffuse, rimanendo sotto la soglia dei 20°C. Il clima sulle nostre Orobie, arretrerà di una stagione per tutta l’intera settimana, e la stagione estiva dovrà “aspettare” ancora.

LUNEDI 6 GIUGNO
Sarà una giornata instabile, con continui episodi temporaleschi, clima fresco per il perido. Probabilità: grandine: 24% – Temperature in calo. Zero termico diurno attorno a 2500 metri. Massime comprese tra 17/ 20°C – Minime tra 15/ 16°C – I venti proverranno moderati, da est/ sud/ est, con raffiche durante i temporali.

MARTEDI’ 7 GIUGNO
Temporali e rovesci per l’intera giornata, clima fresco. Probabilità grandine: 32% – Temperature in calo. Massima comprese tra 17/ 18°C. Minime tra 14/ 16°C. I venti proverranno moderati, da est/ nord/ est.

TENDENZA da MERCOLEDI’ 8 a VENERDI’ 10 GIUGNO
Continua l’instabilità sulle Orobie, clima fresco, mentre le temperature rimarranno di molti gradi, sotto la media stagionale.

Porro Fabio, collaboratore Orobie Meteo