Le Butterfly di Brembilla hanno fatto nuova incetta di riconoscimenti alla gara regionale disputatasi a Pandino, in provincia di Cremona. Una serie di ottimi risultati tutti dedicati a Mirko Pesenti, il giovane che la notte di Capodanno si è schiantato rovinosamente contro un muro scendendo, con un tappetino di gommapiuma, sulle piste da sci di Foppolo: il ragazzo, parente di una majorette, si è salvato e a breve dovrà cominciare la riabilitazione. Ecco, quindi, che le ragazze hanno voluto dedicargli le vittorie dimostrandogli sostegno e vicinanza in questo momento difficile: appena terminate le sfide hanno raggiunto l’esterno della struttura che ha ospitato le loro esibizioni e hanno scattato una foto ricordo che hanno donato a Mirko.

Grazie ai risultati ottenuti in questa competizione, le «farfalle» di avranno accesso alla gara interprovinciale di aprile, alla coppa e al campionato italiano di fine maggio. Silvia Salvi, 25 anni, ha conquistato un oro nella categoria «dance senior»; oro anche per Arianna Locatelli, 12 anni, nella categoria «x-structing cadette», per Angelica Locatelli, di 10 anni, nella categoria «un bastone cadette» e per Valentina Rotasperti, 19 anni, nella categoria «un bastone senior», dove si è piazzata terza Cristiana Locatelli, 19 anni.

Nella categoria «duo cadetti» la coppia Angelica Locatelli e Chiara Bettinelli si è meritata un terzo piazzamento. Alla competizione erano presenti 14 gruppi per un totale di 150 ragazze tra i 6 e i 25 anni. Attimi di apprensione quando, a gara cominciata, Silvia Salvi si è accorta di non avere con sé la musica per un’esibizione: alcune amiche, quindi, sono partite da Brembilla per farle avere il cd con la musica di Astor Piazzolla sul quale aveva preparato la propria performance.

Siamo contente dei piazzamenti raggiunti dalle nostre ragazze, spiega Angela Rinaldi, presidentessa dellle majorette. Quest’anno abbiamo anche avuto due graditi ritorni: due atlete hanno deciso di tornare a vestire i panni delle Butterfly e soprattutto si sono rimesse in gioco per la categoria pon pon. Si tratta di Barbara Rinaldi e Sara Pesenti. A loro un grazie speciale.

L’Eco di Bergamo

Alberghi, ristoranti e Appartamenti BrembillaFotografie Brembilla
EscursioniManifestazioniCartoline antiche