Valle – Pizza, panzanella (pane raffermo condito) e risotto alla milanese: sono tre dei piatti eletti a simbolo dell’Unità d’Italia nel progetto realizzato dall’Istituto di San Pellegrino Terme con la Consulta provinciale degli studenti. Iniziativa presentata mercoledì scorso in un incontro-confronto con alcuni rappresentanti della Consulta, il «parlamentino» degli studenti composto da due rappresentanti per ogni istituto superiore della provincia. Gli studenti, tramite proiettore, hanno presentato una ricerca dal titolo «150 anni di unità nella nostra diversità. Italia in cucina».

Il progetto all’Alberghiero
«Non c’è, in realtà, nel nostro Paese – hanno detto gli studenti dell’Alberghiero – un piatto che unisca realmente tutta l’Italia. Ciò che fa da collante è la povertà con cui sono partiti tanti pianti, poi arricchiti dalla fantasia tipica italiana. E poi ci sono piatti che uniscono ingredienti tipici del nord o del sud». Il progetto è stato realizzato dagli studenti Letizia Zaganelli e William Vezzoli, componenti della consulta studentesca, da Debora Bessi, Vanessa Rampinelli, Alice Fugamalli, Martina Torri, Mirko Baraldi e Alessandro Cecchi. Alla presentazione hanno partecipato anche la preside Silvana Nespoli che ha ringraziato la consulta studentesca auspicando nuovi appuntamenti a San , Luigi Spuri, docente dell’Alberghiero, quindi i docenti Mario Martorana e Claudio Parimbelli. Per l’Ufficio scolastico provinciale sono intervenuti Giorgio Lanzi e Marco Fumoso, Guglielmo Benetti, Teresa Capezzuto e Giusy Arioldi.

, maglietta agli studenti
E domani il Comune e la scuola di Serina organizzano, al cineteatro, una giornata dedicata al 150° dell’Unità d’Italia. Alle 10 verranno presentati i lavori realizzati dagli studenti e saranno lette alcune poesie. Quindi l’esecuzione dell’Inno nazionale e di alcuni canti. Alle 21 la proiezione e il commento degli elaborati realizzati dagli alunni e coordinati dai professori Domenico Strano e Irene Costa. Seguirà il concerto della fanfara «Bersagliere Guglielmo Colombo» di Lecco a cui parteciperanno anche gli alunni delle medie, diretti dalla professoressa Miriam Pesenti. Infine il comune donerà a tutti gli studenti una maglietta ricordo che sarà o bianca o rossa o verde.

L’Eco di Bergamo

Hotel, Alberghi e Appartamenti SerinaFotografie Serina
Escursioni a SerinaManifestazioni ed eventiCartoline antiche di Serina