Gerosa – linee telefoniche cadute a terra o avvolte dalla vegetazione, fili precariamente appesi o parzialmente distaccati. Ancora pali di sostegno pericolanti e a rischio di caduta sulla comunale.  la situazione della linea Telecom di parte del territorio di , che il Comune ha, da tempo, segnalato all’azienda di telecomunicazioni nazionali. Ma senza risposta. «Abbiamo scritto l’agosto scorso – dice l’assessore ai Lavori pubblici Ivan Pesenti – ma non abbiamo avuto alcuna risposta e da allora nulla è cambiato. Anzi la situazione non può che essere peggiorata». Linea telefonica a rischio e già alcune volte il collegamento telefonico è saltato. Come a rischio sono alcuni pali sulla strada comunale per .


«Circa due anni fa uno dei pali cadde su un palo Enel – continua l’assessore –. In quel caso Telecom, fortunatamente, intervenne subito. Ma sarebbe meglio prevenire». I problemi maggiori, segnalati dalla lettera del Comune, si trovano lungo la strada comunale da Blello a Mussita, quest’ultima una frazione di Gerosa di una trentina di residenti che raddoppiano in estate: circa 500 metri di linea in fregio alla strada, con una decina di pali e poi altrettanti metri di linea nel bosco.

«La linea telefonica – scrivono il sindaco Pierangelo Monzani e l’assessore Pesenti – è caduta a terra in alcuni tratti del bosco. I pali sono quasi tutti pericolanti e i fili precariamente appesi o addirittura parzialmente distaccati. La linea aerea (pali e catenarie) è inoltre completamente avvolta dalla vegetazione. E sul tratto parallelo alla strada la linea telefonica risulta pericolosamente pendente verso la strada». Una situazione – concludono dall’Amministrazione – che oltre a determinare interruzioni del servizio alla frazione ha ormai raggiunto un degrado tale da creare potenzialmente un pericolo per l’incolumità pubblica».

L’Eco di Bergamo