Gerosa – Una calorosa accoglienza quella riservata al vescovo di Bergamo Francesco Beschi dalla comunità di , in occasione della festa per il 452° anniversario dell’Apparizione della Madonna della Foppa.
Grandi e piccini, domenica scorsa, lo hanno ricevuto a braccia aperte nella chiesa parrocchiale e lo hanno accompagnato con un corteo fino al santuario mariano tanto caro ai gerosini e agli abitanti della Valle Brembilla.

Il parroco don Francesco Poli ha salutato il vescovo e ringraziato di aver accolto l’invito a fare visita a Gerosa. Quindi ha tracciato una descrizione della comunità che comprende oltre ai residenti, tanti villeggianti e soprattutto tanti emigranti che in occasione della ricorrenza, e per fede della Madonna, fanno ritorno in paese nelle famiglie di origine. La parola, quindi, è passata al sindaco Pierangelo Monzani, il quale ha salutato il vescovo e ha detto che la visita era stata fortemente voluta da tutti i gerosini. Monsignor Beschi ha confermato le parole del primo cittadino affermando di sentire il calore delle persone e di volersi preparare a vivere con loro il pellegrinaggio verso il santuario: «Spero di rispondere alle vostre aspettative – ha detto il vescovo –.

Voglio anche ringraziare don Francesco per il suo importante servizio, sia quello nella vostra comunità sia quello in diocesi. Lavoro che svolge con grande passione evangelica e capacità». I fedeli, insieme al vescovo, si sono poi incamminati sul sentiero che conduce al santuario dove è stata celebrata la Messa.

L’Eco di Bergamo