Skyrace – Titoli italiani 2012 skymarathon a Paolo Gotti del Gruppo sportivo Altitude e a Emanuela Brizio della Valetudo Skyrunning Italia: un doc e una ormai da anni di adozione sportiva. Hanno conquistato l’alloro domenica partecipando alla mitica prova del «Sentiero 4 luglio Corteno Golgi», 17ª edizione disputata in Alta Valle Camonica nel comprensorio del Parco dell’Adamello. Si tratta di una delle prove più dure e di difficile interpretazione tecnico-agonistica delle skymarathon, oltre 40 km di percorso con oltre 3000 metri di dislivello positivo e negativo, su terreno quantomai impervio. Gotti ha avviato una stagione di livello, avendo già conquistato in tempi recenti il titolo italiano a coppie in Valtartano con Michele Semperboni, per cui è in forma e non si è fatto intimorire dall’agguerrita pattuglia dei concorrenti al via. Ha retto bene la concorrenza ed è arrivato sul più alto gradino del podio dopo 4h40’20” di corsa.

Molto bene pure altri bergamaschi: 6° Riccardo Faverio (Gs Orobie) , 8° Fabio Bazzana (Valetudo), 12° Clemente Belingheri (Valetudo), 17° Alex Viciani (Altitude) e 22° e primo dei MM50 Antonio Baroni (Valetudo). In splendida posizione pure in rosa con vittoria e titolo per Emanuela Brizio. A seguire terzo posto per Carolina Tiraboschi (Fly Up), sesto per Ester Scotti (Valetudo) e decimo per Silvia Chiappa (Altitude).

Corsa montagna
Il Trofeo andato corso sabato a Bedulita è stato prova unica per l’assegnazione del titolo regionale 2012 di corsa in montagna per le categorie ragazzi, cadetti e allievi e ancora una volta Bergamo ha ben figurato con titoli e piazzamenti nelle top ten delle classifiche. Contestualmente sono stati disputati pure il campionato provinciale per le categorie master e una gara provinciale per la categoria esordienti e pure qui i giovanissimi bergamaschi si sono fatti onore. L’organizzazione di questa settima edizione è stata curata dall’Associazione sportiva con la collaborazione della Polisportiva Bedulita e il supporto tecnico della Fidal Bergamo. I titoli regionali.
Allievi In campo femminile vittoria di Alessia Zecca (Valgerola), e per Bergamo 4ª Irene Faccanoni (Alta Valseriana), 5ª Nicole Peruta (Alta Valle Brembana), 7ª Laura Manzoni (Alta Valle Brembana) e 9ª Marta Baggi (Casazza). Nei maschi era in previsione il successo del campione italiano Nadir (Valle Brembana) e così è stato. A dargli filo da torcere (Valle Brembana) per cui duello in famiglia tra il campione individuale e a staffetta e il bronzo individuale e campione a staffetta. Buon quinto posto per Claudio Valle (Orobie) e ottavo di Damiano Zappella (Casazza). Cadetti Vittoria di Nicole Svetlana Reina (Novate) e 2ª Beatrice Bianchi (Casazza), 3ª Erica Schiavi (Alta ), 7ª Noemi Zanella (Valle Imagna) e 8ª Silvia Marchesi (Rogno). Vittoria nei maschi di Luca Boggiato (Alta ), 7° Mirko Buzzoni (Valle Brembana), 10° Michele Giudici (Alta ).

Ragazzi Prima Vanessa Campana (Padenghe), quindi 2ª Daba Mame Mbemgue (Casazza), 5ª Sara Lorenzi (Valle Imagna), 6ª Anna Patelli (Casazza) e 10ª Jasmine Rota (Casazza). Vittoria per Matteo Parolini (Valchiavenna) nei maschi, 7° Janderson Bolivar Medrano (Casazza) e 8° Nourdine Ouabaou (Casazza). Esordienti Vittoria di Luca Totis (Casazza) e terzo posto per Alain Cavagna (Valbrembana), seconda Nicole Possessi (Rogno).

Master Podio bergamasco negli MM 60 con Flavio Mangili (Runner BG), Marino Colleoni (La Torre) ed Elio Rubis (Valle Brembana). Negli MM 35 primo Isidoro Cavagna (Valle Brembana), Marco Vezzoli (La Torre) e Abramo Gazzaniga (Marathon Almenno). Nelle donne ha primeggiato Francesca Coscia (Marathon Almenno) e con lei sul podio Cinzia Maffeis (Gav) ed Enrica Bonassi (La Torre).

Sergio Tiraboschi – L’Eco di Bergamo