Alta – Paghi il soggiorno, ma non lo skipass. Ritorna a Brembo la per le settimane bianche già sperimentata lo scorso anno. Il comprensorio di , Carona e San Simone si reinventa, complice anche la crisi economica che costringe a rendere l’offerta più accessibile: chi intende trascorrere una settimana bianca in alta Brembana paga solo il soggiorno, mentre lo skipass sarà gratis. La promozione sarà valida nei periodi di bassa stagione e gli albergatori esultano: «È un’iniziativa che attira i turisti e che potrebbe incrementare le presenze fuori dall’alta stagione».

Sono soprattutto le famiglie a beneficiarne, ma non rimangono esclusi nemmeno i gruppi o le coppie. Infatti sono previsti sconti sia per gli adulti (350 euro nei tre stelle e 306 euro nei due) sia per i bambini fino agli 11 anni (rispettivamente 206 e 185 euro). Le settimane bianche previste vanno dal 5 al 13 e dal 12 al 20 di gennaio, dal 16 al 24 e dal 23 al 31 di marzo.

«È un’ottima iniziativa – dice Gianfranco Invernizzi, Des Alpes di Foppolo –. Le richieste aumentano, anche perché rispetto all’anno scorso la stagione invernale è partita prima e sembra ci sia più neve. La formula delle settimane bianche interessa perché è molto vantaggiosa. La gente telefona per informarsi, però tendenzialmente aspetta per dare la conferma delle prenotazioni». «L’anno scorso, grazie alla stessa promozione, abbiamo lavorato bene – affermano dall’ Cristallo, sempre di Foppolo –. L’idea è buona e coinvolge periodi in cui l’alta stagione è finita, con l’intento di aumentare le presenze dei turisti». Dall’albergo Carona, invece, sono già previsti dei gruppi: «Per quest’anno abbiamo già dei gruppi che usufruiscono di questa offerta – spiegano –. L’anno scorso, al contrario, non ne abbiamo avuti molti, ma sembra che per questo inverno le cose vadano un po’ ».

Alberto Marzocchi – L’Eco di