Valle Brembana – Circa una cinquantina tra imprenditori e famiglie sarebbero coinvolti nel caso dell’ex promotore finanziario in Valbrembana che avrebbe sottratto un totale che si aggirerebbe intorno ai quindici milioni di euro. Tutto è partito dalla denuncia di un pensionato che non ha più ricevuto i 300 mila euro consegnati a un promotore finanziario di per essere investiti. Non sarebbe l’unica persona a cui l’uomo avrebbe sottratto somme ingenti. Lunedì parte il processo che vede l’ex promotore accusato di “appropriazione indebita” e sul banco dei testimoni potrebbero essere chiamate anche altre che si sono affidate a lui per investimenti. Sarebbero circa una cinquantina tra imprenditori e famiglie per un totale che si aggirerebbe intorno ai quindici milioni di euro.

Che fine hanno fatto quei soldi? L’ex promotore è chiamato a rispondere dei 300 mila euro sottratti al pensionato, ma l’inchiesta potrebbe allargarsi anche agli altri casi di investitori che non si sono più visti restituire i soldi investiti. Tra le persone raggirate anche molti imprenditori della Valbrembana, che hanno affidato all’uomo centinaia di migliaia di euro. E’ solo l’ultimo caso di promotori finanziari che approfittano della stima professionale per sottrarre soldi ai propri clienti. Isola, Valseriana, , in ogni angolo della provincia nell’ultimo anno sono stati denunciati molti professionisti, poi radiati dall’albo.

Bergamo NEWS