Valle – Una rete Internet gratis, in due parchi e nella biblioteca di . Partirà anche da qui la rivitalizzazione del commercio nel capoluogo della Valle Brembana. Il progetto di wi-fi, da realizzare all’inizio del prossimo anno, rientra tra gli interventi del distretto commerciale approvato e finanziato dalla e voluto dai comuni di , e Brembilla.

A nuovo piazza Marconi e viale
Tre Amministrazioni comunali, 41 privati e un’associazione (i commercianti di «Punto amico» di Zogno) coinvolti e 870 mila euro di interventi, di cui 264 mila dalla Regione. Questi i numeri del distretto, voluto su sollecitazione del comune di Brembilla, avente per capofila Zogno, patrocinato dalla , dalla , con partner il Museo della valle e la collaborazione dell’associazione di commercianti «Punto amico». Nove gli interventi previsti dalle amministrazioni comunali, da realizzarsi entro settembre 2011.

A Zogno è prevista la riqualificazione di piazza Marconi (con marciapiedi, riorganizzazione dei parcheggi e arredo urbano), davanti alle scuole medie, e di parte di viale Martiri della libertà, la che parte da piazza Italia, sede del municipio, e arriva all’ex statale. Quindi la rete wi-fi, ovvero Internet gratis al parco di villa Belotti, in biblioteca e al parco giochi del piazzale mercato, in località Rasga, da inizio 2011: tutti potranno collegarsi (anche i non residenti), tramite pc portatile, smartphone o altro dispositivo, previa registrazione sul sito del Comune. Compiti del comune capofila saranno poi quelli di realizzare un logo per la promozione del distretto, quindi una cartellonistica unica per i tre paesi con itinerari culturali, enogastronomici da posizionare in entrata e uscita dei paesi. Sarà poi realizzato un sito web con carattere informativo, divulgativo e di vetrina per i privati che hanno aderito al distretto.

Brembilla sistema i giardini
Quindi gli interventi a Brembilla: è prevista la sistemazione dell’aiuola in via Magnavacche, all’ingresso del paese. Qui sarà posizionato un cartello di benvenuto. Altro progetto la sistemazione dei giardini comunali, tra la strada provinciale e via Don Rizzi, con rifacimento dei vialetti, rimozione dei giochi e restauro della fontana; sono poi previsti cinque impianti lampeggianti sugli attraversamenti pedonali più critici: tre sulla strada provinciale per Gerosa, davanti al giardino di via Rizzi, in via Libertà e di fronte al parcheggio in località Toti. Altri due saranno posizionati sulla provinciale che porta a .

Parco giochi a Cadelfoglia
Vicino alla casa parrocchiale di Cadelfoglia è prevista la realizzazione di un parco giochi, con panchine e area verde. Saranno poi sistemati i parchi giochi per bambini nel centro di Brembilla e a Laxolo. Ultimi due interventi la posa di un totem elettronico informativo nel del paese e la posa di due lampioni al parco giochi di .
Brembilla ha poi in programma interventi di animazione dell’economia, in parte già attuati con l’ampliamento della sagra di Sant’Antonio, lo scorso 13 giugno. E durante l’anno sono previste altre iniziative, dagli zampognari in piazza, ai mercatini, dalle mostre ai falò per Santa Lucia.

Chiosco a Sedrina
Quindi i due interventi a Sedrina: è prevista la posa di pannelli grafici luminosi all’ingresso e all’uscita del capoluogo e di Botta. E sempre nella frazione Botta sarà posizionato un chiosco fisso per la gestione delle aree pubbliche, tra cui bocciodromo, piazza, parcheggi e giardini. Servirà da punto di riferimento e infopoint. La parte più consistente nei progetti dell’associazione di commercianti di Zogno «Punto amico», invece, riguarda l’acquisto di casette di legno per mercatini, ma ci sono anche fondi per la «Fidelity card» e per la promozione di eventi vari. Infine gli interventi di 41 negozianti, nei tre comuni: per la maggior parte si tratta di miglioramenti estetici dei negozi, ma anche impianti di videosorveglianza, riqualificazione dei parcheggi e insegne luminose.

L’Eco di Bergamo