Zogno – I bambini del paese alle prese con le letterine di Santa Lucia e i buoni propositi sono avvisati: quest’anno Santa Lucia avrà una buca delle letterine tutta sua anche in paese. È questa una delle tante iniziative previste dal programma natalizio organizzato dall’assessorato alla Cultura in collaborazione con l’associazione dei commercianti Punto Amico. Un ricco carnet di proposte per tutti i gusti che farà di un punto di aggregazione per tutta la .

La buca sarà allestita in piazza Italia nella casetta in legno del Comune a partire da domenica. Spiega l’assessore Angelo Curnis: «Garantiamo ai bambini una rapida consegna delle loro lettere alla destinataria. A ogni inoltre verrà data una manciata di biligocc come primo momento della grande festa dedicata a questi gustosi frutti del bosco». E il sindaco Giuliano Ghisalberti: «Il programma delle manifestazioni natalizie è ormai una consuetudine per l’amministrazione comunale, si tratta di una serie di appuntamenti per grandi e piccoli che attirano molti visitatori anche da tutta la valle».

Si comincia dunque domenica con la cassetta delle lettere per Santa Lucia e con le bancarelle dell’hobbistica dalle 10 alle 19 e nel pomeriggio animazione e distribuzione di vin brulè e caldarroste. Programma quasi fotocopia per le giornate di lunedì 7 e martedì 8 con le varianti riservate ai bambini della caccia al tesoro (lunedì) e del Natale dei piccoli (martedì). Si prosegue sabato 12 con un momento culturale al Museo della valle: alle 15 è prevista la conferenza dello storico Claudio Gotti sul tema «La coltura della castagna»; alle 16,30 andrà in scena la sagra dei biligocc e in serata, fino alle 23, ci saranno le bancarelle e un incontro con il Bepi.

Il programma natalizio riprende domenica 20 quando saranno proposti il trenino e l’animazione con Babbo Natale. Ci saranno poi gli zampognari e ancora il mercatino. A chiudere il programma, infine, giovedì 24, vigilia di Natale, nel pomeriggio, melodie e canti della tradizione con la banda del paese.

L’Eco di