Non rinunciamo al valore della famiglia. Oggi rischiamo di non percepire le ricchezze e le bellezze della vita, non dobbiamo aver paura d’amare il prossimo, di impegnarci nel vivere le ricchezze non in senso individuale. Questo è il segno che ci lascia Gesù con Maria». Sono state le parole del vescovo Francesco Beschi intervenuto a di in occasione della festa della in una chiesa gremita di fedeli. «Penso ai ragazzi, alle famiglie e agli anziani di questo paese – ha proseguito il vescovo –. Non dobbiamo rinunciare al valore della famiglia, senza il quale rischiamo di non percepire la vera essenza della vita». Nella processione erano presenti i bambini della Prima Comunione e i paggetti del Santissimo Sacramento.

Al vescovo, quindi, la comunità ha donato una fotografia dal titolo «Lux» in una cornice di legno intagliato e dorato. «Grazie mille vescovo Francesco per la sua preziosa presenza – ha commentato Jacopo Milesi, il ragazzo che l’ha consegnato –. Vorremmo chiedere alla Madonna di aiutarci a sentire la Chiesa come la nostra casa». Un lungo e forte applauso ha chiuso la funzione liturgica.

L’Eco di Bergamo

Immagini della Festa della Madonna del Carmelo di Poscante