San Pellegrino Terme – Si dicono preoccupati per il fatto che il abbandoni il progetto di edificazione dell’albergo “7 stelle” e la ristrutturazione del a e per questo Raffaella Sonzogni, Donatella Donati e Gianbattista , consiglieri di minoranza della lista civica “Uniti per cambiare” hanno chiesto al sindaco Vittorio la convocazione di un Consiglio Comunale Straordinario.

“Siamo allarmati per i preoccupanti ritardi che si sono accumulati nell’attuazione dell’accordo di programma e la perdurante incertezza riguardo alla realizzazione di quelli che avrebbero dovuto essere gli interventi necessari per un reale e concreto rilancio turistico e termale di San – scrivono i tre consiglieri comunali – per questo riteniamo necessaria ed urgente una verifica complessiva sullo stato di attuazione dell’accordo di programma rispetto alle iniziali in termini di interventi, costi, priorità e tempi di realizzazione. Per questo abbiamo chiesto la convocazione urgente di un Consiglio Comunale straordinario”. I tre consiglieri di minoranza in particolare chiedono spiegazioni sul nuovo centro termale, sulla ristrutturazione dell’ e sull’edificio vecchie terme e Villa Giuseppina.

NEWS