Prosegue l’attività del Parco delle Orobie Bergamasche per la tutela della biodiversità sulle nostre . Questa volta i sorvegliati speciali sono i pipistrelli, la cui presenza è in continuo declino a causa delle attività dell’uomo. Per tutelare la specie sono stati creati piccoli rifugi artificiali, dal nome bat box. Proprio in questi giorni 60 bat box sono in distribuzione nelle cascine in via di ristrutturazione del Parco, questo per consentire alla popolazione di contribuire concretamente alla salvaguardia delle 3 famiglie e delle 11 specie di pipistrelli che abitano il nostro territorio.

E’ da sfatare che i pipistrelli siano animali che si intrufolano tra i capelli e che succhiano il sangue. Le specie che abitano in infatti si cibano solo di insetti, comprese le zanzare, di cui riescono ad ingoiare anche 2.000 esemplari a notte.

NEWS