Prima edizione della «Festa al borgo del mulino». Il protagonista della manifestazione avrà lo storico mulino che da oltre un secolo continua a macinare granoturco grazie al meccanismo azionato dalla forza dell’acqua del vicino torrente. «È un edificio modesto che per anni ha macinato grandi quantità di farina per e i paesi limitrofi – spiega il vicesindaco Andrea Paleni – ma negli ultimi tempi è rimasto nei pressi del torrente, ravvivandosi solo nelle occasioni in cui il proprietario Ernesto Paleni, in collaborazione con le associazioni del paese, organizza visite e dimostrazioni». Domani macinerà farina per il pranzo e per tutti quanti vorranno portare il proprio granoturco. La festa valorizzerà la cultura del territorio e, oltre al mulino, verranno presentati i formaggi, le mele e le castagne di e dintorni.

Il programma prevede alle 10,30 la dimostrazione del funzionamento del mulino e la macina della farina per la . A seguire, la preparazione della taragna e il pranzo per tutti. Il pomeriggio sarà poi allietato dalla musica e dallo spettacolo «Filtri di vini» a cura della compagnia Teatro Viaggio. In caso di freddo o maltempo le iniziative si terranno nel salone polivalente vicino al centro sportivo.

L’Eco di Bergamo

Alberghi, hotel, ristoranti e appartamenti a Cusio
Fotografie, immagini di Cusio e i Piani del Monte Avaro
Escursioni sui sentieri di Cusio e Monte Avaro