Algua – È stato costituito ad un tavolo di lavoro tra l’Amministrazione comunale, la lista di minoranza, le , le associazioni e le aziende per la programmazione turistica, economica e sociale. È stato questo l’annuncio più importante che ha caratterizzato l’ultima seduta del Consiglio comunale di Algua. «Si tratta di un gruppo – ha spiegato Enrico Sonzogni, vice sindaco che coordina per l’Amministrazione il gruppo – che cercherà di lavorare per unire tutte le forze presenti nel nostro paese».

La prima riunione si è tenuta a Frerola a ottobre. Tra i punti principali all’ordine del giorno della seduta consiliare vi erano l’approvazione del piano di diritto allo studio, l’istituzione delle commissioni comunali e la ricognizione dello stato del programma e degli equilibri di bilancio. Il piano di diritto allo studio, votato all’unanimità, è stato redatto per i 73 alunni residenti nel Comune di Algua, uno in meno se confrontato con il dato dello scorso anno. Per quanto riguarda il contributo delle famiglie per le spese di trasporto scolastico, rispetto allo scorso anno, sono rimasti immutati sia i parametri delle quattro fasce Isee sia la tariffa per ognuna di esse. È inoltre previsto un bonus nel caso ci siano due o tre figli che usufruiscono del servizio. In totale il costo complessivo del piano di diritto allo studio è pari a 71.500 euro mentre le entrate ammontano a 40.500 euro: rimangono quindi a carico delle casse comunali 31.000 euro.

Nel corso della seduta sono state inoltre istituite le quattro commissioni che opereranno nel Comune: la commissione sullo sviluppo e il turismo, la commissione sul sociale e gli anziani, la commissione giovani, sport e tempo libero e la commissione per l’edilizia pubblica. È stata infine approvata con il voto favorevole della maggioranza e l’astensione della minoranza la ricognizione sullo stato dei programmi e sull’equilibrio di bilancio mentre tutti i consiglieri hanno votato all’unanimità il nuovo regolamento del Consiglio comunale. In conclusione di seduta il sindaco Bruno Cimarra ha comunicato due deleghe: a Geremia Ghirardi è stata data la delega all’edilizia mentre e William Marconi quella allo sport.

Davide Cortinovis – L’Eco di