San ha accolto in un clima di grande festa il vescovo di Bergamo nel cantiere di quello che sarà il nuovo oratorio della cittadina termale. Monsignor Roberto Amadei ha voluto celebrare la solennità di Maria Immacolata con questa comunità, condividendo anche la presentazione del volume dedicato al Beato Papa Giovanni XXIII e la visita sul cantiere dove da diversi mesi ormai si sta lavorando e che dovrebbe chiudere entro la prossima estate. «Grazie per la sua presenza – ha esordito il parroco, monsignor Giacomo Locatelli –. A nome della comunità e dei ragazzi le rivolgo un saluto ricco di affetto e devozione.

È bello averla tra noi oggi, solennità dell’Immacolata, e già fin d’ora la ringraziamo per la visita che fra poco farà all’oratorio, verificando di persona lo stato d’avanzamento dei lavori: oratorio di mattoni, presupposto all’altro oratorio, quello più importante, costituito da ragazzi, adolescenti, giovani e famiglie».

«Dobbiamo ringraziare la Madonna – ha spiegato il vescovo nel corso dell’omelia – per aver risposto di sì alla chiamata del Signore e quindi di aver condiviso il disegno di Dio. E perché il nostro Grazie sia sincero, dobbiamo vivere e comportarci come Lei. L’oratorio – ha continuato il vescovo – è una struttura che era molto importante in passato, ma lo è soprattutto oggi. Da quando sono vescovo ho potuto assistere alla ristrutturazione di circa un centinaio di oratori. Auspico quindi che la costruzione del vostro si acceleri il più possibile».

Silvia Salvi – L’Eco di Bergamo

Hotel, Alberghi e Appartamenti San Pellegrino Terme
Fotografie immagini di S.Pellegrino e dintorni
Escursioni, Itinerari sui sentieri di San Pellegrino T.