Che sia stato un successo di presenze, di iniziative è ormai un dato assodato, ma vi è un’altro aspetto dove l’iniziativa brembana ha ottenuto un insperato risultato.

Provate a digitare su google (o su qualsiasi altro motore di ricerca) “Fungolandia” … 32’300 risultati, a tutt’oggi, anche se durante la settimana di svolgimento della maniestazione si sono superati i 54’000 risultati.  Un’incredibile visibilità sul web, che dimostra la bontà dell’iniziativa che ha mostrato a mezzo mondo la bellezza e l’accoglienza della Valbrembana.

Tolti infatti il sito ufficiale e le pagine collegate a Valbrembanaweb (che fa la parte del leone) troviamo numerosi siti specializzati in turismo, in , in prodotti tipici e tanti altri non proprio attinenti alla .

Ecco alcuni esempi:

  • prodottitipici.com;
  • eventisagre.it;
  • belpaese.it
  • tuttogratis.it;
  • popolis.it;
  • cosacucino.it

Senza dimenticare le pagine in lingua straniera…

Colgo l’occasione per fare un plauso agli organizzatori, che, anche nell’aspetto mediatico, hanno veramente fatto un ottimo lavoro.

Bashir.it

ALBERGHI HOTEL RISTORANTI CUSIO
FOTOGRAFIE IMMAGINI DI CUSIO
ESCURSIONI SUI SENTIERI DI CUSIO