Disegni e : riconoscimenti anche a Livorno, Como e Lucca. Ha chiuso i battenti dopo , mostre, conferenze, degustazioni e animazione, la terza edizione di , la sagra del dell’alta Valle Brembana. «Amare il territorio, significa anche riconoscere e rispettare le bellezze naturali che ci offre» ha detto il sindaco di e promotore della manifestazione, Ezio Remuzzi. Una conoscenza del territorio che quest’anno è avvenuta soprattutto tramite le escursioni e i convegni coordinati dal gruppo micologico «Ercole Cantù» di Agrate Brianza e dal Gruppo «Flora alpina bergamasca», omaggiati con prodotti locali al termine della manifestazione.

Successo di pubblico ha riscosso anche la mostra a dove erano esposte 178 specie di funghi della valle. Soddisfatti, inoltre, i ristoratori convenzionati con la manifestazione per la buona affluenza di clienti. Domenica, al centro sportivo di Cusio, la premiazione dei concorsi di disegni, dedicati ai più piccoli, e di pittura e foto. Tra i disegni, primo e terzo posto per i fratelli Ruben e Elias Pescialli di Bellagio (Como) e secondo posto per Manila Arizzi di .

Tra le 230 foto provenienti da tutta Italia, gradino più alto del podio per «Parus major» di Dario Ferrandi di Treviglio; a seguire, «Nel cuore del bosco» di Paolo Crincoli di Lucca, «Pennello» di Giuseppe Stabilini di Crema, «Il re del bosco» di Angelo Bertola di Villa d’Almè, «Nel cuore del bosco» di Stefano Belotti di , «Raggi tra i rami» di Marco Caccia di Almè, «Gambarel Ros» di Ivan Forcella di , «Magie del bosco» di Emanuela Milesi di San Pellegrino, «Verso il pascolo» di Ornella Egman di Mozzo e «Riflessi d’autunno» di Fiorenzo Rondi di Alzano. Ha vinto, invece, il concorso di pittura l’opera «La Valle del Brembo», una tela di Piero Tonfoni di Livorno.

Successo di partecipanti anche al primo trofeo di arrampicata, la gara a tempo del campanile di , organizzata col Cai. Il trofeo, una scultura lignea dell’artista Mauro Paleni, è stato vinto da Mauro Rizzi. Secondo gradino del podio per Davide Manzoni e terzo per Daniele Stucchi. Premio speciale, inoltre, per Matteo Manzoni di soli sette anni. Gli sportivi saranno premiati al Palamonti di Bergamo. Numerosi, infine, gli omaggi riservati alle autorità locali presenti in rappresentanza dei Comuni che hanno collaborato alla sagra.

Eleonora Arizzi – L’Eco di Bergamo

I VINCITORI DEL CONCORSO DI FUNGOLANDIA
TUTTE LE IMMAGINI IN CONCORSO
LE IMMAGINI DELLA PREMIAZIONE DEL CONCORSO FUNGOLANDIA

ALBERGHI HOTEL RISTORANTI CUSIO
FOTOGRAFIE IMMAGINI DI CUSIO
ESCURSIONI SUI SENTIERI DI CUSIO