Moio de’ – L’Associazione e agricoltori ha programmato un intenso calendario di attività in attesa della nuova stagione. «Il nostro obiettivo – spiega il presidente Davide Calvi – è incentivare la realizzazione di frutteti sul territorio della Valle , confermando l’impegno che dal 1996 ha visto distribuite almeno 130 mila piante. L’associazione annovera circa 300 soci grazie ai quali abbiamo anche sviluppato progetti nelle scuole, tanto che il nostro logo è stato scelto attraverso un concorso fra i ragazzi».

Il primo appuntamento in calendario è per domani, quando nel salone biblioteca di Moio de’ Calvi, alle 20,30, si terrà una conferenza di approfondimento sulla coltura dei piccoli frutti. Mirtilli, fragole, lamponi, ribes, more e uva spina saranno al centro della relazione del perito agrario Ilario Ioriati. Il 6 febbraio è invece in programma il viaggio di studio a «Fieragricola», la manifestazione biennale che si tiene a Verona e che costituisce punto di riferimento irrinunciabile per il settore. Sabato 27 febbraio giornata piena in Serina.

Al mattino incontri didattici esplicativi con i ragazzi delle scuole medie di , Serina e . Alla sera si terrà invece un incontro a Serina, nella sala civica «Ca’ Rafaei», alle 20.30. Relatore il perito agrario Adriano Gadaldi, che tratterà il tema della difesa della mela.

Sabato 27 marzo infine l’appuntamento molto atteso della consegna delle nuove piante. A partire dalle 8,30, sul piazzale antistante la chiesa parrocchiale di Moio de’ Calvi, verranno distribuite migliaia di piante da frutto, grazie al bando emesso dall’associazione per il 2010 e scaduto la scorsa settimana. Ci sarà anche la possibilità di acquistare concime e attrezzature.

Per informazioni e per prenotare la trasferta a Verona (entro il 3 febbraio) è possibile contattare l’associazione tramite il sito Internet www.afavb.com oppure ai recapiti 0345.81155 (telefono) e 0345.82749 (fax).

L’Eco di