Foppolo – Il gruppo De Benedetti è il nuovo proprietario dei vecchi di risalita di : Quarta Baita, Montebello, Toro Alto e monoposto , più terreni ed edifici rurali sul Montebello, sul monte Vescovo, sul , al Convento, a San Simone, a Cambrembo (in parte edificabile) e nella conca del Calvi. e terreni che il gruppo De Benedetti ha acquisito (manca solo l’atto formale del notaio) dopo il via libera del tribunale alla proposta di concordato fallimentare per la «Foppolo evolution», la società fallita dell’imprenditore Gianfranco Quarti.

Il gruppo, quindi, ha già un «piede» nella stazione altobrembana e sembra essere il pretendente principale alla realizzazione del progetto voluto dal Comune sul piazzale Alberghi: 200 case per il villaggio alpino, mille posti letto alberghieri e 1.200 posti auto su tre piani. Anche perché, da ieri (data di scadenza di una prima selezione), i concorrenti sono rimasti due: appunto il gruppo De Benedetti (tramite la finanziaria Jupiter) e gli imprenditori Vistalli (immobiliarista di Bergamo) e Regazzoni di Olmo al Brembo (impresa di costruzioni). Il 17 settembre, quindi, si conoscerà a chi verrà affidato il compito di realizzare il progetto, un’operazione da circa cento milioni di euro. Vistalli-Regazzoni, peraltro, hanno già presentato un’offerta economica, ritenuta valida (e comprensiva dei 13 milioni di euro serviti al Comune per l’acquisto delle aree del piazzale Alberghi e quindi per la stesura del progetto). A questo punto, la decisione, entro il 17 settembre, spetta solo al gruppo De Benedetti: offrire di più di quanto presentato dal gruppo locale Vistalli-Regazzoni, e quindi assicurarsi l’operazione, oppure rinunciare.

Ormai fuori dal gioco (il 17 non potranno più partecipare alla gara) il e il gruppo di costruttori De Eccher di Udine che, alla prima pubblicazione del bando, il maggio scorso, si erano invece presentati, senza però poi proporre, alle successive scadenze, un’offerta economica.

Per tre volte la gara per l’aggiudicazione era andata deserta (tra luglio e agosto), senza che nessuno dei grandi costruttori che inizialmente avevano mostrato interesse presentasse un’offerta. Da qui, la decisione del Comune di Foppolo di riaprire il bando, dopo l’interesse sopraggiunto di una cordata di imprenditori locali. E ieri, quindi, i pretendenti sono rimasti due. Con il gruppo De Benedetti che, dopo l’acquisizione di impianti di risalita e aree, sembra ormai il probabile partner futuro per il rilancio di Foppolo.

«Siamo soddisfatti – dice il sindaco Beppe Berera – perché, a questo punto, l’operazione il 17 settembre in qualche modo potrà partire. O con gli imprenditori locali o con De Benedetti, peraltro diventato proprietario dei vecchi impianti che, comunque, in base a una sentenza del Consiglio di Stato, il Comune può ancora continuare a utilizzare».

Giovanni Ghisalberti – L’Eco di Bergamo

http://forum.valbrembanaweb.com/comuni-della-valle-brembana-f80/foppolo-piano-integrato-intervento-piazzale-alberghi-t2692-81.html

www.foppolo.orgalberghi.foppolo.orgnews.foppolo.orgwebcam.foppolo.orgforum.foppolo.orgwww.foppolo.bizfotografie.foppolo.bizappartamenti.foppolo.bizimpianti.foppolo.biz