foppoloSpettabile redazione, siamo un gruppo di villeggianti che amano trascorrere parte del mese di luglio con i nostri figli nella località Foppolo, in Alta . In questi ultimi anni abbiamo assistito agli sforzi che il Comune di ha fatto e sta compiendo per rilanciare la stagione invernale, e ne siamo felici. Purtroppo altrettanto non si può dire per la stagione estiva che per molti di noi (anche da dieci anni) è concentrata nel mese di luglio. Premettiamo che per noi la montagna vuol dire camminare sui per scoprire e mostrare ai nostri figli le bellezze di un paesaggio, le viste spettacolari da una cima, da una , da un . Insomma le bellezze che una località di montagna ci offre. Tutto questo è una eredità che ci hanno lasciato i nostri genitori e che noi vogliamo orgogliosamente trasmettere ai nostri figli. Foppolo offre suggestive camminate ma che devono essere maggiormente curate.

Qualche esempio: sentiero per il «Vescovo» segnato presso la località K2 ma molto difficile da imboccare (perché non tracciato); sentiero «Dordona-Foppolo»: dal Passo del Dordona non è facile trovare il sentiero, specie per chi è salito dalla ; sentiero «Foppolo-»: da anni è difficile da percorrere perché si perde in un bosco; sentiero «Brate-Vescovo»: tracciato fino la baita delle «Brate» ma poi si perde andando verso il «Vescovo» (anche se è tracciato all’inizio). Questo ultimo sentiero è particolarmente suggestivo perché da qui si gode di una spettacolare vista: il paese di , la diga del Calvi, la diga del lago Sardegnana, il lago Marcio e il rifugio «Gemelli». Perché non sistemarlo?

Si potrebbe infine tracciare altri sentieri per camminate meno impegnative ma altrettanto belle.
Ci sembra che in questi anni sia venuto meno lo spirito e la voglia di rilanciare questa località anche d’estate partendo da quello che la stessa natura ha generosamente donato a Foppolo. Sono piccoli sforzi che noi villeggianti attendiamo da anni proprio perché amiamo la montagna, amiamo Foppolo e le bellezze naturali che offre.

Marta Recalcati, Mascia Mazzoleni, Morena Bonalda Camerlingo, Annamaria Roviello, Laura Brena, Raffaella Roviello – Lettere al L’Eco di

ALBERGHI HOTEL APPARTAMENTI FOPPOLO
FOTOGRAFIE FOPPOLO
ALBERGHI SCIARE IN VALLE BREMBANA