Orobie Meteo – Archiviata l’insolita e prematura fase estiva, la stagione primaverile rientra nei “binari” stagionali. L’aria fredda dei giorni scorsi, a seguito del passaggio frontale, ha ristabilito “l’ordine” meteorologico, dopo la fiammata estiva, a causa ( o per merito) dell’alta pressione nord/ africana, supportata da effetti favonici non indifferenti. Le temperature raggiunte nei giorni scorsi saranno solo un ricordo, che ritroveremo, più mitigate, probabilmente nella settimana pre-pasquale.

La giornata di VENERDI’ 15 Aprile
inizierà con annuvolamenti, alternati a spazi soleggiati. Precipitazioni deboli potranno interessare tutti i settori, con quota attorno a 1200/ 1300 metri. Lo zero termico lo ritroveremo tra i 1400/ 1600 metri. Le temperature rimarranno molto contenute. Massime comprese tra 13/ 14°c, minime tra 6/ 9°C – I venti soffieranno deboli da est/ sud/ est, con raffiche tra 9/ 13 km/h

SABATO 16 Aprile
le nubi insisteranno su tutti i settori, e le precipitazioni si concentreranno deboli, tra il pomeriggio e la sera. Quota neve in risalita, verso 1600 metri. Lo zero termico risalerà leggermente, fin verso 1700 / 1800 metri.
Massime comprese tra 16/ 17°C, minime tra 7/ 9°C – Venti deboli meridionali con intensità di 6 km/h. Possibili raffiche fino a 15 km/h.

DOMENICA 17 Aprile
ritroveremo nubi e schiarite, scarsa la possibilità precipitativa. Zero termico in rialzo, fin verso 1900/ 2000 metri. Temperature stazionarie. Massime comprese tra 16/ 17°C, minime tra 10/ 12°C – I venti saranno prevalentemente deboli e soffieranno da Sud-Sud-Est con intensità di 7 km/h. Possibili raffiche fino a 12 km/h.

Porro Fabio, collaboratore Orobie Meteo