San Pellegrino Terme – L’estate inizia con la musica a , la nota cittadina della , in contemporanea con centinaia di città in tutta Europa. La Festa della Musica promossa da Fai e Filca Cisl di , infatti, fa tappa in Valle Brembana. Il 21 giugno di ogni anno, giorno del solstizio d’estate, nel Vecchio Continente si celebra l’appuntamento che accoglie l’estate con una grande festa durante la quale si esibiscono musicisti di ogni genere, professionisti e non, sui palcoscenici più inusuali e al contempo più spontanei: le strade, i vicoli, i cortili, le piazze e i luoghi d’arte, quali archivi, biblioteche, musei, aree archeologiche.

Nata in Francia nel 1982, la Festa della Musica è diventata un autentico fenomeno che si iscrive ormai in un contesto europeo che coinvolge numerose città in tutto il mondo. In Europa dal 1995 hanno aderito, confederandosi in una Associazione europea, le città di Atene, Barcellona, Berlino, Budapest, Bruxelles, Lisbona, Liverpool, Losanna, , Napoli, Parigi, Praga, Roma, Senigallia (An). 


In Italia, in questi ultimi anni, numerose città hanno aderito all’evento come, Arco (Tn), di Ledro (Tn), Rivoli (To), Lucca, Siena, Modena, e molte altre ancora stanno aderendo. Spazio alla musica dunque in tutte le sue forme, dal Soul &Gospel dei Take IT, all’ acoustic rock di Ecoustic Proof fino a farci coinvolgere dall’allegra e festosa atmosfera balcanica e con un pizzico di Klezmer ebraico dei Caravan Orkestar.

Ancora musica con la Cover Band degli Amsterdam per poi toccare con mano e respirare il genere Country e Western dei MismountainBoys protagonisti dell’ultima parte della manifestazione. Tra i molti ospiti che interverranno all’importante appuntamento di San Terme.