Orobie Meteo – La stagione autunnale entra nella seconda decade di Ottobre senza molti “scossoni”, in attesa di precipitazioni più abbondanti verso la metà del mese. L’Alta pressione in questi giorni si è ripresa lo spazio perso nei giorni precedenti, a causa ’ingresso di una profonda depressione di origine atlantica.

Nei prossimi giorni la cupola anticiclonica subirà un lieve cedimento, a causa di un corpo nuvoloso in transito sui versanti adriatici, e più direttamente verso la Penisola Balcanica. Le rimarranno ai margini di questa intrusione fredda, ma potremmo avere alcune precipitazioni deboli tra la sera di Lunedi’ 8 Ottobre e le prime ore di Martedi’ 9 Ottobre.

Il veloce passaggio perturbato sarà accompagnato da un calo termico, a causa di venti di Bora e di Tramontana. I giorni successivi proseguiranno all’insegna di passaggi nuvolosi e schiarite. A partire dalla serata di Giovedì 11 Ottobre avremo un nuovo aumento della copertura nuvolosa, a causa dell’arrivo din fronte atlantico. Le precipitazioni diveranno più insistenti nella notte tra Giovedì 11 e Venerdì 12 Ottobre, con quota attorno ai 2500/2600 metri.

L’Autunno in questa fase sembra “rallentare” la sua vitalità che aveva nel mese precdente, L’Alta pressione è ancora ben “arroccata” e difficilmente lascia il “passo” ai fronti perturnati. Ma attorno a metà mese ci si aspetta una “svolta”, quando i settori centro meridionali europei subiranno attacchi perturbati ben organizzati, accompagnati anche da forte calo termiche e prime nevicate a quote basse.

Porro Fabio, collaboratore Orobie Meteo