Dopo un fine settimana gradevole, molto mite per il periodo in corso, avremo un breve “break” temporalesco tra Lunedì e Martedì, poi ci attende un periodo abbastanza lungo, con clima più che primaverile. L’alta pressione sulla nostra Penisola e sulle , rimane “incastrata” tra due depressioni, una a est, l’altra a ovest. L’affondo di una saccatura atlantica, ha attivato come risposta un’afflusso caldo direttamente dal nord/ Africa. A partire dal pomeriggio/ sera di Lunedì, la struttura anticiclonica subirà un lieve cedimento, a causa del passaggio di un fronte atlantico. Dopo questo passaggio temporalesco, l’alta pressione di matrice sub/ tropicale, ritornerà sulle , con valori termici considerevoli.

In dettaglio:

Lunedì 4 Aprile:
Ad iniziali condizioni gradevoli e soleggiati, dal pomeriggio assisteremo ad un incremento della nuvolosità, seguita entro la sera da alcuni rovesci e temporali. Le temperature subiranno una diminuizione, sia le massime, che le minime. Massime comprese tra 19/20°C, minime tra 13/ 14°C – Zero termico in calo, verso 2500 metri. I venti proverranno dai quadranti occidentali, in rinforzo sotto temporali.

Martedì 5 Aprile
Variabile al primo mattino, con probabili rovesci, rasserenamenti più decisi dal pomeriggio. Temperature stazionarie, massime comprese tra 18/ 19°C, minime tra 11/ 12°C – Zero termico in calo verso 2100 metri. I venti di debole intensità, proverranno da sud/ est.

Mercoledì 6 Aprile
Clima primaverile, ben soleggiato ovunque. Temperature in rialzo, massime attorno a 20°C, minime comprese tra 11/ 12°C – Zero termico in rialzo, verso 3100 metri. I venti, di debole intensità, proverranno a sud/ ovest.

Porro Fabio, collaboratore Orobie Meteo