Formai de Mut e BranziMentre a Bra, in provincia di Cuneo, con Cheese si celebra uno degli appuntamenti più importanti con l’arte casearia mondiale, a si svolgerà la terza edizione della rinnovata Fiera di San Matteo. A recuperare una tradizione centenaria che faceva convergere nel paese dell’alta gli alpeggiatori con la loro produzione estiva ed i compratori provenienti da tutta la Lombardia, è stata l’Associazione fondata e presieduta da Francesco Maroni della Latteria sociale casearia di .

Fitto il calendario di incontri che si terranno nel piazzale in frazione Cagnoli di Branzi tra sabato 22 e domenica 23 settembre. Momenti clou saranno il concorso per il miglior Dop a marchio blu (quello appunto prodotto in alpeggio nel corso dell’estate appena terminata); il convegno previsto domenica alle 10 dal titolo «Se la vacca se ne va…i turisti se ne vanno»; a seguire l’asta delle partite di Dop ancora libere; le degustazioni ed i minicorsi di conoscenza tenuti dagli esperti dell’Onaf (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggi): la cucina a vista nella quale lo chef Federico (Chicco) Coria insegnerà i trucchi del mestiere; naturalmente la mostra zootecnica con l’incoronazione della Bruno Alpina regina per il 2007.

Contestualmente verrà anche presentato il progetto di rilancio dell’alpeggio attraverso la ristrutturazione delle , che con opportuni interventi diventerebbero fruibili ad un turismo sostenibile. Centri produttivi d’estate, con ospitalità di tipo ristorativo e possibilità di partecipare alla fase produttiva; bed & breakfast (o , & breakfast) a disposizione di chi cerca un soggiorno di totale immersione nelle natura durante il resto dell’anno. È una bellissima idea che potrebbe trovare l’appoggio delle istituzioni attraverso il nuovo Piano di sviluppo rurale.

L’Eco di

La Fiera di San Matteo a Branzi
Gallery fotografica San Matteo 2006

Hotel, Alberghi e Appartamenti BranziFotografie Branzi