Dossena – Anche quest’anno è stato foltissimo il concorso di fedeli arrivati a da tutta la per partecipare alla Festa del Madunù, una tradizione antica e quanto mai intensamente sentita e vissuta dalla comunità vallare. C’è stata folla di visitatori anche da fuori paese per la preghiera vicariale e per lo spettacolo pirotecnico, proposto la sera della vigilia. La comunità dossenese ha partecipato in foltissima rappresentanza alla Messa solenne di venerdì mattina e è stato invaso dai fedeli arrivati pure da fuori paese per la processione del pomeriggio. La Messa solenne, concelebrata dai sacerdoti della vicaria, è stata presieduta dal vicario generale della diocesi monsignor Davide Pelucchi che all’omelia, in una profonda riflessione, ha evidenziato il concetto dell’abbraccio della Vergine al Cristo morto e all’uomo, per cui all’umanità tutta, e a Dio, in cui confidare.

Intendendo la morte come prodromo della Resurrezione nella vita eterna. Nel pomeriggio, quindi, la recita del Rosario e, a seguire, la tradizionale processione, un lungo incedere salmodiante intervallato dai canti della corale parrocchiale e dalle esecuzioni della banda musicale dossenese.

Quindi i fedeli, preceduti dalla Confraternita del Santissimo Sacramento e a seguire i sacerdoti, tra i quali l’arciprete don Giambattista Zucchelli con i paramenti che vengono indossati esclusivamente per questa festa e per il ricevimento in municipio ai sacerdoti che fanno ingresso per la prima volta in parrocchia. Nel corteo, quindi, monsignor Davide Pelucchi, che ha portato la reliquia. A conclusione il gruppo ligneo del Madunù, scortato da in alta uniforme, e portato a spalle dai portantini in tunica blu.

A seguire le autorità civili, il sindaco Anselmo Micheli, e il Consiglio comunale al completo, l’assessore regionale Marcello Raimondi, i consiglieri , Mario Barboni, Giosuè Frosio, quindi l’assessore alla Cultura Giovanni in rappresentanza della Provincia, il presidente della Valle Brembana e i militari con la presenza del comandante della compagnia carabinieri di capitano Andrea Pietracupa. La processione si è conclusa in chiesa con il canto delle litanie, la benedizione e il bacio della reliquia. Quindi la conclusione della festa sul sagrato gremito di folla e le esecuzioni della banda musicale.

Sergio Tiraboschi e Massimo Pesenti – L’Eco di

http://forum.valbrembanaweb.com/manifestazioni-valle-brembana-f90/madunu-dosena-2012-t6180.html

Agriturismo, Bed and Breakfast, appartamenti a Dossena – Fotografie immagini di Dossena – Escursioni sui sentieri di DossenaManifestazioni ed eventi a Dossena