costa_serina1Rita Rossi di con la poesia «Cos’él che sirche?» ha vinto la settima edizione del concorso di poesia dialettale organizzato dal Comune di Costa Serina con la collaborazione del Ducato di Piazza Pontida. Sono stati 20 i poeti che hanno partecipato a questa edizione del concorso, le cui premiazioni si sono tenute in piazza Fra Cecilio in una serata presentata da Tiziana Ferguglia del Ducato di Piazza Pontida, accompagnata dalla musica di . La vincitrice si è aggiudicata una targa e un buono valore di 150 euro. Al secondo posto Albino Zanella di Bergamo con la poesia «Personale al completo», al terzo Gigi di Bagnatica con «In del fosch, lontà…». Tra le segnalazioni la poesia «La mort e l’amùr» di Sergio Fezzoli di Oltre il Colle.

Il concorso, la cui giuria era composta da Gianluigi Morosini, Piero Marcellini ed Emanuele Gambarini, prevedeva anche una sezione con poesie a tema su Costa che è stata vinta da Salvatore Conti di Brignano Gera d’Adda nella cui poesia, intitolata «Costa », viene descritto un quadro ampio e ricco di dettagli sul paese organizzatore del concorso. Nel corso della serata sono stati anche consegnati gli attestati ai ragazzi che hanno frequentato la scuola di dialetto che è stata tenuta da Gianni Pisoni del Ducato di Piazza Pontida. «Ringrazio a nome dell’Amministrazione – ha detto il vicesindaco del Comune Matteo Persico – tutti quelli che hanno contribuito a rendere bella questa serata».

Davide Cortinovis – L’Eco di Bergamo