Cornalba – Dieci candeline per il Meeting di organizzato dal gruppo alpinistico di San . L’appuntamento in programma oggi e domani sulla nota falesia della Serina, festeggia la sua decima edizione puntando come di consueto sull’, senza trascurare però gli eventi collaterali pensati soprattutto per offrire un’occasione di aggregazione. Si parte oggi dunque e rispetto agli anni precedenti la novità è legata al format che punta sulla «maratona verticale», ovvero la possibilità di arrampicare per due giorni in coppia, autocertificando i propri tiri; vince chi, alla fine delle due giornate, avrà ottenuto il maggior punteggio calcolato in base al numero delle vie affrontate, ma anche alla loro difficoltà.

I premi come al solito saranno diversi. Non solo quello della maratona, ma anche l’assegnazione del 9° memorial Bruno Vistalli «Boy» all’arrampicatore che realizzerà il tiro più difficile in arrampicata libera e il 3° trofeo Bruno Tassi «Camos» al climber bergamasco che con la sua attività avrà contribuito alla valorizzazione ’ambiente alpino e in particolare delle pareti d’arrampicata. Da non dimenticare, infine, che il ritrovo di Cornalba è inserito nel «3 Corne climbing meeting», circuito in tre tappe che, prima della , tocca e Brembilla.

E l’aggregazione? Come al solito quella non manca ed è garantita soprattutto dal punto di ristoro allestito al Parco alpini alla base della stessa falesia dai ragazzi della Polisportiva di Cornalba. Il servizio sarà attivo da questa sera, quando in programma c’è anche la proiezione del film «Allenarsi», realizzato da Maurizio Panseri e Alberto Valtellina e quella delle immagini riguardanti la prima invernale della via Paco in Presolana firmata da Daniele Natali e Tito Arosio.

L’Eco di Bergamo

Alberghi, Ristoranti, appartamenti a Cornalba
Fotografie immagini di Cornalba
Escursioni sui sentieri di CornalbaManifestazioni ed eventi a Cornalba