A Roncobello festa in famiglia Marito e moglie davanti a tutti

Roncobello Non commentato »

Roncobello – C’è Irene, una «briciolina » di quattordici mesi che aspetta impaziente appena oltre la linea bianca del traguardo della 31ª edizione della Roncobello- Laghi Gemelli-Roncobello, una skyrace massacrante – per la cappa di caldo che incombe sulla Valsecca – di 22 km in tutto, con la ripidissima salita al Passo di Mezzeno per 1.400 metri di dislivello. Scruta l’inizio dei cento metri finali della gara ed ecco che ad un tratto comincia ad applaudire, perché là in fondo è comparso il suo papà. La scena si ripete più tardi quando ad arrivare è la sua mamma. Sono, per la cronaca, Paolo Gotti e Lisa Buzzoni ambedue dell’Altitude Race, primi nelle rispettive classifiche. Bellissima scena a coronamento di una manifestazione perfetta nell’organizzazione che ha capofila la Pro loco che raggruppa altre associazioni locali.

CONTINUA ARTICOLO »

In grotta per 40 anni, si fa festa nell’abisso

Roncobello Non commentato »

Roncobello – Un pipistrello su sfondo rosso, l’animale che vive e vede nell’oscurità, è il simbolo dello Sco, Speleo club orobico che quest’anno festeggia il 40° anno di attività. Per l’occasione i signori delle tenebre hanno organizzato una serie di importanti iniziative. Tra queste la discesa nel Buco del Castello a Roncobello, una tra le più profonde grotte lombarde sino ad oggi scoperte, questo fine settimana e quello successivo. Gli speleologi con preparazione adeguata potranno scendere fino a quota -403 metri. Per garantire la massima sicurezza la grotta sarà attrezzata con corde fisse, oltre a quelle già in loco. Un viaggio nelle voragini del pianeta, ad osservare concrezioni calcaree e resti fossili, ma anche a sfidare la forza delle acque che, in questo mondo sotterraneo, la fanno da padrona. Un ambiente che vale la pena di scoprire, quello del Buco del Castello come tante altre grotte, oggetto di un incontro stasera alle 20,30 nella sala polivalente del Comune. Nei due fine settimana l’attuale presidente Gian Maria Pesenti, viene creato il Gruppo grotte Val San Martino di Caprino Bergamasco, con sede nel retrobottega del parrucchiere del paese. Solo 5 anni dopo, l’affiliazione con il Cai e il cambio del nome.

CONTINUA ARTICOLO »

Roncobello dà l’ok con riserva “Un sogno, ma tempi sbagliati”

Roncobello 6 Commenti »

Roncobello – «La strada è più di un desiderio, è un sogno. Vogliamo tenerlo pronto nel cassetto e come tutti i sogni va coltivato con cura». Il sindaco di Roncobello non sarà presente oggi ad Ardesio all’assemblea pubblica convocata dal suo omologo Alberto Bigoni per presentare l’ipotesi di collegamento intervallivo fra Valcanale e Mezzeno. «L’assenza non vuole essere assolutamente polemica – precisa subito Andrea Milesi – si tratta di un impegno di lavoro cui sia io che il vicesindaco non possiamo derogare. Il Comune di Roncobello è da sempre favorevole all’ipotesi, al punto che il nostro Pgt regolarmente approvato ha recepito l’ipotesi di tracciato con le correzioni proposte dalla Provincia. Se ne parla addirittura dal 1956 e negli ultimi anni l’idea ha ripreso vigore, ma idea resta». Milesi sottolinea come le possibilità di finanziamento siano in questo momento difficili e proprio per questo valeva la pena riaprire la discussione davanti a fatti realmente nuovi.

CONTINUA ARTICOLO »

Nuova strada fra due valli “Per turismo e agricoltura”

Roncobello Non commentato »

Strada-IntervallivaRoncobello – Si torna a discutere ad Ardesio del progetto di collegamento intervallivo Valcanale-Mezzeno, vale a dire tra Ardesio, in alta Valle Seriana e Roncobello, in alta Valle Brembana. Per approfondire l’argomento, l’amministrazione comunale di Ardesio ha indetto per stasera alle 20,30, nella sala consiliare del municipio, una pubblica assemblea. «Nel febbraio 2011 – spiega il sindaco Alberto Bigoni – è stato depositato presso il nostro Comune un progetto preliminare per la realizzazione di collegamento intervallivo Valcanale- Mezzeno. Il protocollo d’intesa relativo a tale progetto risale al 2005 (sindaco del tempo Antonio Delbono) e porta le firme della Provincia di Bergamo, delle Comunità montane Valle Seriana e Valle Brembana, così come dei Comuni di Ardesio, Oltre il Colle e Roncobello. Tutti enti interessati a tale realizzazione».

CONTINUA ARTICOLO »