i_fichi_d_india_25111Sabato lo show del duo comico: venduti 600 biglietti. Si parte ridendo. E il gruppo di imprenditori e villeggianti che ha dato vita all’agenzia di « vacanze» non poteva fare scelta migliore. Sabato, alle 20.30, nella struttura coperta in corso di allestimento alla pista di pattinaggio di , sbarcherà il duo comico «Fichi d’India», ovvero Bruno Arena e Massimiliano Cavallari, con uno spettacolo di tutto da ridere. E, a ieri, su 900 biglietti disponibili, ne erano stati venduti circa 600 (le prenotazioni si ricevono al numero di telefono 0345.77069).

Per i nove amici impegnati da alcuni mesi nel rilancio turistico di Carona un inizio col botto. «C’era anche la possibilità di avere una struttura coperta con 1.800 posti – spiega Claudio Agosta, 41 anni, commerciante milanese e villeggiante – ma siamo solo al 25 aprile, l’estate è ancora un po’ lontana. E i 900 spettatori previsti saranno già un successo. Numeri, peraltro, che molti non si attendevano e per i quali qualcuno è rimasto stupito». «Grazie allo spettacolo – continua Agosta – i due e i ristoranti del paese sono esauriti. È tutta Carona, naturalmente, che trarrà vantaggio dall’evento e dalle iniziative che proporremo d’ora in poi».

Il gruppo di imprenditori sembra deciso. E proprio «Carona vacanze» e la Pro loco, quest’anno, hanno «bruciato» le tappe sul calendario delle manifestazioni estive, anticipando tutti gli altri paesi della : da tempo, infatti, è in distribuzione il dépliant con gli eventi da aprile a settembre. E, altro evento clou dell’estate sarà lo spettacolo «Zelig reloaded», il 13 agosto, con otto cabarettisti. L’agenzia proporrà eventi ma punta anche a gestire gli alloggi turistici del paese. «Carona dispone di 750 seconde case, vuote per la maggior parte dell’anno – continua Agosta -. Occorre, quindi, creare occasioni per far salire i villeggianti. E a breve invieremo una lettera ai proprietari chiedendo collaborazione e disponibilità ad affittare gli alloggi nei periodi in cui sono inutilizzati».

Tra i progetti del gruppo, inoltre, la riattivazione del rifugio «Terre Rosse» che dovrebbe essere ricostruito ex novo, probabilmente più a valle dell’attuale posizione. Ma una decisione, in accordo con Brembosuperski, dovrebbe essere presa solo quest’estate. Intanto Carona sabato riderà col duo comico più famoso d’Italia. E, per il rilancio degli eventi non poteva esserci debutto più allegro.

L’Eco di

Alberghi e Appartamenti CaronaFotografie CaronaEscursioni Carona