carnevale1Da domani, a Dossena, torna il popolare: a proporlo è il gruppo folk «Ol Carneal tradissiunal de Dosena» di cui è animatore Peter che ogni anno, con la sua compagnia tutta maschile, allestisce una sceneggiata sulle «ere» – aie in – ovvero nelle corti delle cascine o nelle piazzette delle contrade. Avveniva nel passato remoto, in questo periodo invernale di riposo del lavoro dei campi e dell’allevamento, per cui il contadino poteva concedersi qualche momento di svago; e avviene oggi, sempre in inverno, per rispetto della tradizione, ovviamente con modifiche delle tematiche teatrali, per opportuno adeguamento ai tempi.

Allora andava in scena la vita semplice e ripetitiva del piccolo mondo contadino dossenese che nei mesi invernali era chiuso in se stesso perché isolato sul territorio, per cui le sceneggiate facevano stretto riferimento al locale. Ora si spazia sulle più diverse tematiche: di scena, quest’anno, le vicende di una famiglia coinvolta nella politica, nella problematica giovanile e matrimoniale. Si recita in dialetto stretto con fraseggio non sempre «costumato» – ma qui sta uno dei «succhi» delle rappresentazioni popolaresche vernacole – con accompagnamento musicale. Tre le serate proposte in sei diverse contrade storiche del paese: si comincia domani, alle 20, ai Mulini e, alle 21.15, a Carale; sabato, alle 20, a Gromasera e, alle 21.15, ad Adelvai; si conclude domenica, alle 20, a Ca’ e, alle 21.15, a La Villa.

Sergio Tiraboschi – L’Eco di

Agriturismo, Bed and Breakfast Dossena
Fotografie immagini di Dossena
Escursioni sui sentieri di Dossena