Nuovi sottoservizi per alcuni residenti di via dei Mille e di piazza Garibaldi a Zogno. L’amministrazione comunale ha ormai concluso un intervento di rifacimento di tutte le tubazioni che collegano piazza Garibaldi con via dei Mille, quindi acqua, metano e fognature. «È stato un intervento importante – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Lino –. Alcuni residenti lamentavano umidità nei pianterreni e negli scantinati delle abitazioni e in alcuni casi anche infiltrazioni d’acqua. Quindi abbiamo dato il via a lavori di riqualificazione, con l’asportazione delle vecchie tubazioni». L’importo complessivo dell’opera è di circa 30 mila euro; i lavori, iniziati il 9 novembre, sono ormai alle fasi conclusive; il cantiere dovrebbe chiudere definitivamente domani e la piazza sarà così libera per le manifestazioni natalizie.

«Era l’ultimo tronco di sottoservizi da sostituire – aggiunge Gherardi –. Sia quelli di piazza Garibaldi sia quelli di via dei Mille erano già stati sistemati gli scorsi anni. Tutta la rete è quindi completa, senza più perdite». Per permettere l’intervento è stata poi rimossa parte della scalinata che conduce alla parrocchiale: le pietre sono state numerate e classificate, essendo anche di valenza storica. Successivamente è stato realizzato uno strato in cemento per evitare assestamenti degli scalini e le pietre sono state riposte in maniera identica, come prima dei lavori. Entro la fine della prossima settimana saranno posizionati l’albero natalizio e la capanna e piazza Garibaldi sarà trasformata in un presepio a cielo aperto.

L’Eco di Bergamo