Sono stati più di un centinaio i cacciatori che hanno preso parte nei giorni scorsi alla gara del cane e su pernici liberate senza sparo, riservata a cani da ferma a San Marco, frazione di . La manifestazione, promossa dall’Associazione nazionale uccellatori uccellinai (Anuu) guidata da Giovanni Tiraboschi di , è ormai un appuntamento fisso che si ripete da anni e coinvolge appassionati e cacciatori da tutta la , diventando pure un momento di svago per i residenti della frazione. Tre le categorie: quella riservata ai cani di razza inglese, razza continentale e alla categoria unica associati Anuu Zogno. A conquistare quindi il primo posto nella sezione cani inglesi è stato Gian Carlo Belotti di ; nella sezione continentali primo è Alessandro Medolago di Alzano Lombardo mentre primo nella categoria unica associati Anuu alloro a Ferdinando Grigis.

La manifestazione raccoglie sempre più appassionati e i risultati sono ottimi – ha detto Aldo presidente dell’associazione Anuu -. Uno stimolo a proseguire in questa direzione. Noi cacciatori siamo sentinelle del territorio, e conosciamo i nostri luoghi e li manteniamo puliti».

In un clima festoso sono stati premiati anche Benito Acerbis, 84 anni, di Ranica che ha voluto partecipare alla gara e la giovane Giada Risi, di 11 anni, residente a Miragolo San Marco, con il proprio cane ha voluto sfidare gli altri cacciatori.

L’Eco di