Camerata Cornello – «Cittadini molestati da profughi ubriachi, episodi di violenza, vandalismi e prepotenze».
A scrivere a Berlusconi e al ministro dell’Interno Maroni, per un’interrogazione a risposta scritta, sono i parlamentari bergamaschi della Lega Giacomo Stucchi, , Nunziante Consiglio e Pierguido Vanalli. Da ormai tre mesi, l’Ostello dei di ospita una ventina di profughi fuggiti dalla Libia. Ma parte della comunità locale non ha accettato di buon grado l’arrivo degli extracomunitari. Lunedì l’ultimo episodio: un profugo, probabilmente sotto l’effetto dell’alcol, ha rotto il lunotto posteriore di un’auto parcheggiata vicino all’Ostello. Ferito è stato medicato all’ospedale. Sul posto anche i carabinieri.


«Dall’arrivo dei profughi – scrivono i parlamentari – la dei cittadini è continuamente messa a repentaglio dai violenti litigi tra loro. I cittadini, molestati dai profughi ubriachi, non sporgono denuncia perché intimoriti dalla obbligata convivenza. E le forze dell’ordine sono chiamate spesso a intervenire per cercare di arginare atti vandalici e prepotenze». Nell’interrogazione si chiede quindi quando i profughi potranno trovare una diversa sistemazione. Sulla vicenda interviene anche il capogruppo di minoranza Alex Galizzi che parla di «popolazione preoccupata per il futuro della vita quotidiana del paese».

L’Eco di

Alberghi, Ristoranti e AppartamentiFotografie Camerata CornelloEscursioniManifestazioniCartoline anticheIl Borgo del Cornello dei TassoIl Borgo del BrettoMuseo dei Tasso