Zogno – Con una sorprendente sequela di episodi faceti, Umberto Zanetti al Museo della , l’oratore rievocherà gli aspetti celiosi e risibili della società , animata fra l’Ottocento e il Novecento non soltanto da “macchiette” originali e strambe ma anche da ecclesiastici, eruditi, artisti, e professionisti in vena di insanire semel in anno.

Battute mordaci, burle fantasiose, tiri mancini, fatterelli ameni che rischiavano di essere travolti dall’oblio rivivranno nell’accattivante narrazione del poeta Umberto Zanetti, il quale ci restituirà una dimensione insospettata e rasserenante dell’animo umano al tempo dei nostri nonni.

La serata e’ programmata per Venerdi’ 5 Agosto 2011 al Museo della Valle di dalle ore 20.30.

Umberto Zanetti, poeta, prosatore e saggista, ha al nsuo attivo una cinquantina di opere monografiche, fra le quali libri d’arte, saggi storici, studi sulla cultura popolare e raccolte di poesie in . Ha tenuto per invito conferenze e letture di versi presso sedi universitarie, club, sodalizi letterari, circoli culturali e stazioni radiofoniche e televisive, ha partecipato a dibattiti e a convegni con relazioni, interventi e comunicazioni. Sue poesie sono comprese in varie antologie nazionali e sono apparse in riviste letterarie straniere. Accademico dal 1981 dell’Ateneo di , ne dirige dal 1989 la Classe di Lettere ed Arti ed ha tenuto numerose conferenze nella sede atenaica. Vicepresidente del Cenacolo Orobico di Poesia, presiede la giuria del Premio “Penna d’oro” di Gromo. Dirigente pubblico in quiescienza, è socio del Kiwanis Club e cavaliere ufficiale della Repubblica. Ha già tenuto diverse comunicazioni presso il Museo della Valle, del quale da molti anni è amico ed estimatore.

Alberghi, pizzerie, ristoranti, appartamenti a ZognoFotografie immagini di ZognoEscursioni sui sentieri di ZognoManifestazioni a Zogno in media Valle Brembana