Nuovi volontari per l’associazione «Volontari ambulanze ». Il sodalizio di soccorso si è ritrovato per festeggiare sette nuovi volontari che, nei giorni scorsi, hanno ricevuto la certificazione del 118. Attestato che permette loro di soccorrere negli interventi segnalati dal 118. Sono molto contento di poter annunciare la consegna di sette nuove certificazioni, ha esordito il presidente della Vab Carlo Gervasoni.

Nello stesso tempo vorremmo ringraziare gli istruttori, coloro che hanno dedicato gli ultimi otto mesi alla preparazione di queste nuove leve». Il presidente ha poi chiamato a sé uno per uno i neodiplomati, premiati dal sindaco di Brembilla Giovanni Salvi: Roberta Carminati, Massimo Facoetti, Elsa Martinoni, Enrico Rinaldi, Roberta Rota, Federica Soldo e Graziella Valceschini. «Ogni anno festeggiamo i nuovi diplomati, un po’ come i nuovi nati – ha spiegato il sindaco – per cui significa che è una comunità in continua crescita. Posso dire che è una delle colonne dell’associazionismo brembillese.

Ogni volta che sono invitato per un evento Vab sono molto contento, perché questa associazione è una realtà solida che oltre a occuparsi della salute della nostra gente è motivo di socializzazione». «Con la certificazione del 118 – ha aggiunto Carlo Gervasoni – consegniamo anche il certificato di idoneità per l’utilizzo del defibrillatore semiautomatico. Con il corso per la certificazione di qualificazione di soccorritore esecutore, i nostri volontari hanno dovuto studiare anche per imparare a utilizzare il Dae (defibrillatore), un ulteriore impegno al quale non si sono sottratti». Dopo la consegna dei diplomi e le foto di rito si è proceduto con la rendicontazione della festa dell’associazione che si è svolta a giugno in occasione della sagra di Sant’Antonio.

L’Eco di

Alberghi, ristoranti e Appartamenti BrembillaFotografie Brembilla
EscursioniManifestazioniCartoline antiche