aquila-brembillaOspite la squadra di rugby abruzzese: corteo con le . È stata un’accoglienza calorosa quella che Brembilla ha riservato alla squadra di rugby dell’Aquila, arrivata nei giorni scorsi nella per sancire il gemellaggio con la Curva nord dell’Atalanta. Ad accoglierli, in un paese addobbato con bandiere tricolori, il e le majorette Butterfly che hanno accompagnato il corteo fin davanti il municipio, dove li attendeva una rappresentanza del Comune.

Siamo molto felici di potervi avere ospiti questa mattina a – ha detto il sindaco Gianni Salvi rivolgendosi al direttore marketing del “Rugby Aquila 1936” Marco Molina -. Vi siamo vicini in questa situazione di dolore perché anche noi abbiamo affrontato una disgrazia anni fa, a , e la nostra solidarietà è stata tanto forte che, due giorni dopo il terremoto, il nucleo di protezione civile del nostro paese era già in Abruzzo per dare il proprio aiuto».

Dopo queste parole di affetto il sindaco ha consegnato al direttore lo stemma del Comune inciso su una tavola di legno realizzato da un artigiano locale di origini abruzzesi. Mentre gli hanno consegnato il loro gagliardetto.

La squadra aquilana, quindi, al suono dell’Inno d’Italia, è stata ricevuta sul sagrato della parrocchiale dalle associazioni di volontariato; e qui i dirigenti della « calcio» hanno donato un gagliardetto agli aquilani e al «bocia» della Curva nord Claudio Galimberti. Sempre davanti alla chiesa il parroco don Angelo Domenghini ha impartito la benedizione, al termine della quale ha confidato che «l’unico sport agonistico praticato quando ero giovane è stato il rugby», strappando un applauso al pubblico. Infine un minuto di silenzio per ricordare Lorenzo Sebastiani, il giovane giocatore rimasto vittima del terremoto.

L’Eco di

http://forum.valbrembanaweb.com/manifestazioni-valle-brembana-f90/aquila-rubgy-brembilla-domenica-mattina-t3754.html

Alberghi, ristoranti e Appartamenti BrembillaFotografie Brembilla
EscursioniManifestazioniCartoline antiche