Valle Brembana – Dopo una partenza un po’ fiacca della stagione turistica in (), agosto, come da tradizione, si è proclamato il mese delle villeggiatura per eccellenza. Fra le varie località le più gettonate sono state comune dell’alta , posto a 874 mt d’altezza, e a 1030 mt adagiato in una verde conca nella secondaria . Il buon risultato è stato possibile grazie a un numero crescente di iniziative proposte dalle amministrazioni locali per tutte le età. A Branzi il clima fresco dovuto alla sua posizione all’ombra di imponenti offre riparo ai milanesi in fuga dalla canicola cittadina unito all’attiva partecipazione degli abitanti e degli enti comunali che quest’estate hanno saputo invogliare il gran numero di turisti.

Tra le nuove iniziative d’animazione, la creazione di un mini club è stato un successo basato sui bambini di una fascia di età che andava dai 3 anni fino ai 14. Gran successo anche per gli agriturismi della zona grazie alla buona cucina tradizionale ricercata sempre da un numero maggiore di turisti. Il di Branzi fa sapere che “ Il bilancio estivo è stato molto positivo, speriamo di ripetere le manifestazioni future con lo stesso entusiasmo e con la grande partecipazione dei turisti e paesani stessi”.

Altrettanta soddisfazione per Oltre il Colle posta a guardia della medesima conca, pienone di bar e ristoranti nel mese di agosto essendo anche punto di passaggio obbligato per i numerosi motociclisti che valicano il passo di Zambla e grazie alle numerose iniziative, oltre alle serate danzanti nella famosa arena della piazza centrale. Le attività sportive non mancano oltre alla recente costruzione del parco avventura, il terzo in e la presenza di un maneggio dove grandi e piccoli possono assaporare un passeggiata a cavallo per la pineta. Minore affluenza estiva quest’anno per Foppolo, ma è risaputo che la regina delle nevi riprenderà il suo titolo, si spera, con l’avvio della stagione invernale.

Nicolò Belloli – Bergamo NEWS