Bracca, entro l’estate, avrà il suo ufficio informazioni turistiche. Sono state le parole di Giacomo Gentili, neopresidente della Pro loco, eletto con il consiglio direttivo composto da Piero Molinari (vicepresidente), Mattia Ferraris, Giada Cattadori (segretaria), Fabio Rimedio, Demis Sonzogni, Antonello Senatore, Mattia Gentili e il sindaco Giovanni Muttoni. Maurizio Rondi, presidente uscente del sodalizio, ha ripercorso le tappe più significative dei suoi sei anni di mandato nella Pro loco, ricordando le manifestazioni che sono state promosse, in particolare la «Festa delle castagne» e l’acquisto della tensostruttura per la realizzazione della festa, in collaborazione con il Comune e la reintroduzione del palo della cuccagna in occasione della sagra di ottobre.

«Sono stati sei anni impegnativi ma che hanno dato grandi gratificazioni – spiega Maurizio Rondi –. Abbiamo ottenuto ottimi risultati. Fra gli obiettivi anche quelli di coinvolgere nuovi volontari e residenti, dopo sei anni di mandato. Si può dire che l’obiettivo è stato raggiunto. Grazie a tutte le associazioni, al Comune e ai giovani del paese che in ogni occasione hanno portato il loro contributo. Alcuni ragazzi ora sono nel consiglio direttivo, un bel traguardo».

«È doveroso rivolgere un grande grazie a Maurizio e alla moglie Elena Colombo per il servizio svolto nei sei anni di mandato – ha detto il sindaco di Giovanni Muttoni –. Un contributo prezioso per il bene della comunità. In diverse occasioni hanno saputo coinvolgere residenti e villeggianti in uno spirito d’amicizia e collaborazione. Sono sicuro che il nuovo consiglio direttivo saprà proseguire a pieno ritmo». «Primo passo è la realizzazione in centro paese di un ufficio informazioni per i turisti di e della Valle – ha detto il neopresidente Giacomo Gentili, 54 anni –. L’obiettivo è avere tutto pronto per la stagione estiva. Un luogo dove è possibile avere informazioni su iniziative in valle ma anche affitti di case e strutture ludiche. L’ubicazione è in prossimità del Comune, quindi del centro paese. Rimarrà aperto alcuni pomeriggi la settimana grazie ai volontari. Proprio in questi giorni stiamo definendo le ultime operazioni logistiche, poi il via ai lavori». L’assemblea della Pro loco è stata anche l’occasione per il tesseramento 2011. «Proseguiremo poi con le tradizionali iniziative che contraddistinguono il nostro paese – prosegue Gentili – come la camminata e la festa delle castagne. La buona volontà certamente non manca».

Massimo Pesenti – L’Eco di

Agriturismo, Bed and Breakfast, appartamenti a Bracca
Fotografie immagini di Bracca
Escursioni sui sentieri di BraccaManifestazioni ed eventi a Bracca