tarcisio-bottaniÈ Tarcisio Bottani, 58 anni, di San Giovanni Bianco, il nuovo presidente del Centro storico culturale della . Laureato in lettere all’Università Cattolica di Milano nel 1973, Bottani è stato insegnante di italiano e storia per 40 anni nelle scuole medie della e all’istituto superiore Turoldo di . Giornalista pubblicista, il nuovo presidente (già vicepresidente uscente) ha collaborato per vent’anni con quotidiani e periodici, tra cui «Il Giorno». Dal 1994 il neopresidente, che è tra i fondatori del Centro storico vallare, ha intrapreso un’intensa attività di ricerca e documentazione storica con la pubblicazione di oltre 30 libri, scritti anche in collaborazione con la moglie Wanda Taufer e con altri ricercatori.

Bottani fa anche parte della direzione del Museo dei di e del Museo del Rinascimento Brembano di . L’elezione di Bottani succede alla recente e improvvisa scomparsa del presidente Gian Felice Riceputi. «Di Riceputi ero molto amico e con lui avevo pubblicato dieci libri – spiega il neopresidente –. Non sarà facile sostituirlo, per le grandi doti di mediazione e organizzazione che aveva, ma, avendo collaborato con lui dalla nascita del Centro, cercherò di proseguire nelle iniziative e ricerche con la stessa passione che lo caratterizzava». Tra gli appuntamenti immediati, due sono dedicati all’ex presidente: la presentazione del libro «Storia della », che Riceputi stava terminando per conto del Centro storico, e il 5 dicembre la commemorazione nella sala conferenze dell’ Bigio di San Pellegrino.

Eleonora Arizzi – L’Eco di Bergamo