Chi osserva il cielo queste fredde notti d’inverno non fa fatica a individuare una splendida stella in Orione che si chiama Betelgeuse. Corrisponde alla spalla sinistra del guerriero in posizione leggermente più bassa rispetto alla sua corrispondente di destra. Orione per capirci si individua molto facilmente nella posizione dell’equatore celeste. Secondo studiosi di fisica stellare questa stella è in via di eplosione per l’esaurimento del combustibile. Lontana da noi 650 anni-luce l’evento dovrebbe essere capitato quindi nell’anno 1356, poco dopo la morte di Dante Alighieri per capirci, perchè in questi anni la sua luce è giunta a noi. Quindi anche l’evento che vedremo è occorso nel 1354.

L’esplosione svilupperà una enorme energia luminosa. L’evento avverrà tra breve forse nel 2012. E’ giusto dire anche che alcuni astronomi sono scettici sulla data e sull’evento. Se avverrà in inverno quando Betelgeuse è visibile in cielo la luce dell’esplosione sarà molto forte. Non è dato sapere ora la magnitudine. Intanto affrettiamoci a rivederla perchè la sua attuale massa scomparirà definitivamente dall’universo.

Betelgeuse – alfa di Orione scomparirà tra breve?! dal Forum della Valle Brembana by pendughet