barbagianniBrembilla – Il laccio di riconoscimento si è trasformato, involontariamente, in una trappola. Per fortuna a liberarlo ci hanno pensato i vigili del fuoco di , intervenuti ieri a per un insolito salvataggio. Di rimanere impigliato in un ramo di un albero, infatti, è capitato a un bellissimo esemplare di barbagianni.

Chissà perché il rapace notturno, verso sera, ha pensato di farsi un giro e scorrazzare in zona, ignaro del pericolo rappresentato dal laccino che la sua proprietaria gli aveva messo a una zampa per riconoscerlo. Il barbagianni in questione, infatti, non è un animale selvatico, bensì – stando alle ricostruzioni – domestico, di proprietà di una donna, a cui è stato riconsegnato sano e salvo dalla di vigili del fuoco intervenuti.

 

 

I pompieri, infatti, hanno liberato l’animale e lo hanno restituito in ottime condizioni. Il barbagianni era rimasto impigliato in un ramo, a causa del laccio alla zampa che lo aveva ancorato sull’albero, in pratica rendendogli impossibile di spiccare il volo come sua abitudine.