Cusio – Centro sportivo gremito a Cusio per festeggiare il 35° anniversario del gruppo Avis, guidato da Mariateresa Regazzoni. Gruppo che è stato premiato con una targa dal Comune e una dalla sezione Avis dell’alta Valle Brembana. Il compleanno del gruppo di Cusio è stato l’occasione per la festa annuale dei soci del sodalizio dell’alta Valle, composto da donatori di venti paesi, che si sono ritrovati nella piazza centrale nel tardo pomeriggio. Da lì è seguita la per le vie del paese accompagnata dalla banda di Santa Brigida e la Messa nella parrocchiale, celebrata dal parroco don Luca .

Durante la cena e una serata di danza, organizzate nel centro sportivo con la collaborazione dei giovani volontari dell’Acli, le premiazioni di 47 avisini. Tra loro, la benemerenza in oro e smeraldi a Ignazio Curti di Branzi e Aurelio Giupponi di Cusio, mentre il distintivo in oro e rubini è stato assegnato a Tarcisio Curti di Branzi. La medaglia d’oro, invece, è andata a Gianfranco Busi di , Giovanna Curti di Branzi, Sergio e Marco Milesi di e Mariateresa Regazzoni e Ezio Rovelli di Cusio.

Benemerenza in argento dorato, infine, per Piera Arioli di , Ornella Berera di Isola di Fondra, Alessandro Bonetti di , Alfredo Bonetti di Carona, Riccardo Ellerini e Manuela Regazzoni di Santa Brigida, Carlo Quarteroni di Ornica e Daniela Ruffinoni di .

Parole di riconoscenza per i traguardi raggiunti dai donatori sono state espresse da parte del presidente Flavia Bonzi, che ha ringraziato in particolare i vicepresidenti Lorenzo Bonetti e Marta Michetti e il consigliere Marco Cugini per l’attiva collaborazione anche nel promuovere tra i giovani l’associazione. Alla cerimonia di premiazione sono intervenuti anche il segretario dell’associazione Massimo Balestra, il capogruppo dell’Avis di Cusio Mariateresa Regazzoni, il vicepresidente dell’Avis di Flavio Bonzi e il sindaco di Cusio Ezio Remuzzi.

Eleonora Arizzi – L’Eco di