Casino-San-Pellegrino-Terme4San Pellegrino Terme – Viviana Beccalossi, assessore al Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo della Lombardia, si dice contraria all’apertura di nuovi Casinò in Italia. Tema questo di cui si discute amche in merito alla possibilità che l’articolo 14 della Delega Fiscale possa comprenderne la regolamentazione. Sul piatto c’è anche l’apertura del Casinò di , appoggiata da molti parlamentari leghisti e di centrodestra. “È passata una mozione in regione a favore dell’apertura del casinò di . Ma io personalmente ritengo che già oggi i lombardi abbiano mille possibilità per giocare”, spiega al VELINO. “Abbiamo slot machine ovunque e non è un caso se siamo intervenuti come regione con una legge molto severa per aiutare quei cittadini che sono malati di ludopatia”. Secondo l’assessore “ogni occasione per giocare, anche lecitamente, è da evitare. Mi è chiaro – precisa – come nei casinò ci siano molte più regole di quante non ci siano nei bar e nei locali dove si gioca con le slot machine. Ma dato che si gioca comunque troppo e in troppi posti, non vedo l’esigenza di aprire nuovi casinò”.

Beccalossi è chiara in merito: “E’ di tutta evidenza come lo Stato non perda occasione di speculare sulla povera gente. Il gettito fiscale garantito dal gioco d’azzardo lecito equivale a otto miliardi l’anno e capisco che ogni occasione è buona per spremere gli italiani anche con questa formula subdola. A costo di sembrare bacchettona sono contraria”. Poi sull’eventuale privatizzazione delle : “Sono molto distante da queste dinamiche – conclude – ma non ci vedrei nulla di male se ci fossero anche i privati”.

Il Velino

Hotel, Alberghi e Appartamenti San Pellegrino Terme  Fotografie San Pellegrino Terme
Escursioni  Manifestazioni  I Tesori del Liberty  Cartoline antiche