Orobie Meteo Orobie – Domani settimane di “latitanza” la stagione invernale riprende le “redine” del “orobico”, ed in modo assai “cruento”. La “buona” notizia era già nell’aria da alcuni giorni, ma finalmente i maggiori centri di calcolo confermano il ritorno a “condizioni” stagionali, con freddo in accentuazione e anche a quote pianeggianti a più “episodi”. I segnali del ritorno del freddo e precipitazioni nevose, sono state “fornite” già dalla scorsa settimana dai “movimenti” del Vortice Polare, che ” disturbato” dall’Alta pressione sub-tropicale si è “scisso” ( splittamento) in due lobi. il primo è “diretto” verso il Canada, l’altro si è “avviato” verso l’Europa centro-orientale, e a ridosso del prossimo fine settimana raggiungerà le .

L’aria gelida genererà una profonda saccatura all’interno ’Europa centro-orientale, “inviando” un modesto impulso, ma ben organizzato verso le nostre Orobie nella giornata di Domenica 13 Gennaio. Dopo un Sabato discreto, con nubi e foschie nei fondi , avremo le prime precipitazioni nevose verso la serata. Le temperature con “l’entrata” di aria fredda dai settori orientali inizieranno la “discesa”, con massime attorno ai 4°C, e minime vicino allo zero gradi.

Domenica avremo un “risveglio” bianco, anche se non sono attesi valori precipitativi di rilievo. La neve cadrà almeno fino al primo pomeriggio, per poi attenuarsi entro la sera. Avremo un nuovo calo termico, massime non oltre i 3°C, minime attorno ai zero gradi. I venti saranno prevalentemente deboli e soffieranno da Nord. La nuova settimana inizierà ancora con condizioni invernali, a causa di un nuovo fronte perturbato. La giornata di Lunedì 14 Gennaio sarà prettamente “invernale” con neve per buona parte della giornata fino a quote pianeggianti, e temperature ancora in calo. Massime attorno a 2°C, minime tra 0-1°C. I venti saranno prevalentemente deboli e soffieranno da EST.

Come vi avevo già anticipato, la stagione invernale dopo il “letargo” a ridosso delle Festività Natalizie, riprende il suo “percorso” stagionale, e le anticipazioni dei modelli previsionali, “promettono” una seconda parte invernale “scoppiettante”!.

Porro Fabio, collaboratore Orobie Meteo