La stagione invernale in , senza esagerare è partita “alla grande”! Nei giorni scorsi, le nevicate avevano interessato quote collinari, dai 900/1000 metri in sù. Ma con il freddo, la si è “spinta”, non solo in media/alta Val Brembana, ma anche fino al fondovalle. Accumuli precipitativi molto significati sono segnalati tra media ed alta Val Brembana, dai 15/20 centimetri al metro e oltre nelle località sopra i 1500 metri. Gran successo ieri, per l’apertura anticipata del comprensorio . Grazie all’ottimo innevamento e al lavoro eseguito dal personale del comprensorio, le stazioni di , e , hanno rilevato un’affluenza “degna” del periodo natalizio. Ma le buone notizie non finiscono qui!

Altra neve è in arrivo sulle Orobie. Dopo la breve pausa di Lunedì, un nuovo fronte atlantico interesserà le Orobie nelle giornate tra Martedì e Mercoledì. Dapprima le precipitazione, prettamente nevose, interesseranno anche il fondovalle, per poi risalire di quota, tra i 700/800 metri nella giornata di Mercoledì. Giovedì al mattino ultime precipitazioni su Orobie, ma nuove “sorprese” nevose ci attendono (evoluzione da confermare) per il prossimo fine settimana.

Fabio Porro – Segui la situazione in tempo reale in Valle Brembana